L'Inter torna in Champions: obbligo di riscatto per Rafinha?

Commenti()
Getty Images
La qualificazione in Champions League potrebbe fare scattare l'obbligo di riscatto per Rafinha, il Barcellona pretende 35 milioni di euro.

L'Inter torna in Champions League e trattiene Rafinha. La qualificazione alla massima competizione europea infatti, secondo il corrispondente di Goal Spagna, farebbe scattare l'obbligo di riscatto del brasiliano.

I nerazzurri in quel caso dovrebbero versare ben 35 milioni di euro al Barcellona per acquistare a titolo definitivo il cartellino di Rafinha, una spesa che in parte sarebbe ammortizzata grazie ai maggiori introiti derivanti proprio dalla qualificazione Champions ma che rischierebbe  comunque di condizionare il resto del calciomercato nerazzurro.

Fino a qualche giorno fa d'altronde l'Inter sperava ancora di fare passare la scadenza del 30 giugno e ridiscutere eventualmente in un secondo momento col Barcellona per negoziare magari un nuovo prestito di Rafinha o abbassare sensibilmente la cifra dell'acquisto.

Adesso però il quarto posto e la certezza di giocare la prossima Champions potrebbero obbligare l'Inter a versare per intero i 35 milioni richiesti dal Barcellona. Senza sconti. 

Chiudi