L'Everton silura Allardyce: ufficiale il suo esonero

Commenti()
Getty Images
Allardyce è stato esonerato come manager dell'Everton, nonostante l'ottavo posto in classifica finale. Al suo posto probabile l'arrivo di Marco Silva.

E' durata solamente 6 mesi l'avventura di Sam Allardyce sulla panchina dell'Everton. Chiamato lo scorso 30 novembre per sostituire Ronald Koeman, l'ex CT della nazionale inglese, nonostante abbia risollevato la squadra dalla zona retrocessione fino all'ottavo posto finale (motivo per il quale fino a poche settimane fa era sicuro di essere confermato anche per il 2018-2019), è stato esonerato dal club.

Questo il comunicato emesso al riguardo: "A nome del presidente, del consiglio di amministrazione e del proprietario Farhad Moshiri, vogliamo ringraziare Sam per il lavoro svolto all'Everton negli ultimi sette mesi. La scorsa stagione Sam è arrivato in un momento difficile con l'obiettivo di darci una certa stabilità e gli siamo grati per averlo fatto. Tuttavia, avendo un piano a lungo termine, abbiamo preso la decisione di nominare un nuovo manager questa estate per avviare questo piano. Ancora una volta, vogliamo confermare i nostri sinceri ringraziamenti a Sam per il suo lavoro con noi negli ultimi mesi e gli auguriamo il meglio per il futuro".

Il candidato principale a prendere il suo posto è Marco Silva, che fino al gennaio del 2018 è stato allenatore del Watford.

A proposito di allenatori è stata ufficializzata la nomina di Pep Guardiola, manager del City dominatore della Premier League, come allenatore dell'anno in Inghilterra.

Chiudi