Levante-Barcellona 2-1: Coutinho non basta, blaugrana ko in Coppa del Re

Commenti()
GETTY IMAGES
Il Barcellona va sotto di due reti ad inizio gara sul campo del Levante con le reti di Cabaco e Mayoral, nella ripresa Coutinho accorcia su rigore.

Il Barcellona cade a sorpresa sul campo del Levante nell'andata degli ottavi di Coppa del Re: avvio problematico per i catalani, che vanno subito sotto di due reti e non hanno poi la forza di rimontare. Si deciderà tutto al Camp Nou.

Rivedi Levante-Barcellona on demand su DAZN

Avvio di gara shock per gli uomini di Valverde, che dopo appena quattro minuti si ritrovano sotto su calcio piazzato: Rochina disegna una perfetta parabola per Cabaco, che di testa insacca all'angolino. I padroni di casa approfittano del buon momento e sulla scia dell'entusiasmo trovano anche la rete del raddoppio con il bel filtrante di Boateng per il taglio di Mayoral, che incrocia e supera ancora Cillessen.

L'articolo prosegue qui sotto

A questo punto il Levante esagera e si sbilancia ancora, esponendosi alle pericolosissime ripartenze blaugrana: prima Dembelè e poi Malcom sfiorano il goal, ma vengono recuperati dalla difesa di casa. Il match resta aperto e non mancano le occasioni da una parte e dall'altra, ma i due portieri tengono il risultato fermo fino all'intervallo.

Nella ripresa il Barcellona cerca il solito possesso palla nel tentativo di stanare l'avversario, ma il Levante colpisce con verticalizzazioni improvvise ed è proprio da questo tema tattico che nasce il possibile colpo del ko: Morales sfugge alla difesa blaugrana e si presenta tutto solo davanti a Cillessen, che salva però i suoi con un gran riflesso.

Nel finale Valverde gioca la carta Denis Suarez e la mossa paga: lo spagnolo entra in area e viene messo giù, l'arbitro assegna il calcio di rigore e dal dischetto Coutinho batte il portiere di casa con una soluzione rasoterra. Negli ultimi minuti gli ospiti non hanno però la forza di trovare il pari e rinviano il discorso qualificazione al match di ritorno.

Chiudi