Notizie Risultati Live
Serie A

Lecce-Sassuolo dove vederla: Sky o DAZN? Canale tv e diretta streaming

14:22 CET 03/11/19
Lecce-Sassuolo tv streaming
Il Lecce ospita il Sassuolo nell'11ª giornata di Serie A: tutto sulla gara, dalle formazioni a dove vederla in tv e streaming.

Il Lecce di Fabio Liverani sfida il Sassuolo di Roberto De Zerbi nell'11ª giornata di Serie A. I salentini e gli emiliani dividono il 15° posto a quota 9 punti, ma i neroverdi devono recuperare la gara contro il Brescia, che era stata rinviata per la morte improvvisa del loro patron, Giorgio Squinzi. Due vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte finora per i padroni di casa, 3 successi e 6 sconfitte invece per gli ospiti.

Segui Lecce-Sassuolo in diretta streaming su DAZN

Il confronto è un inedito a livello di Serie A, tanto che sarà la prima volta in assoluto che le due formazioni si affrontano nel massimo campionato. Sono state 2 invece le sfide in Serie B, e si sono concluse entrambe con un pareggio.

I pugliesi sono reduci da una sconfitta e 3 pareggi consecutivi nelle ultime 4 giornate, mentre gli emiliani hanno collezionato 3 sconfitte, inclusa quella nell'ultima giornata contro la Fiorentina, e una vittoria esterna sul Verona. Marco Mancosu è il giocatore più prolifico fra i giallorossi con 5 goal segnati, di cui 4 su calcio di rigore, Domenico Berardi è invece il bomber del Sassuolo a quota 6 reti.

Nelle fila del Lecce gioca anche l'attaccante brasiliano Diego Farias, che segnò la sua prima doppietta in Serie A con la maglia del Cagliari nel dicembre 2016 proprio contro i neroverdi. Il giocatore tuttavia non sarà della partita per un infortunio muscolare.

Il grande ex del confronto è invece Khouma Babacar: l'attaccante senegalese del Lecce ha disputato 42 partite nel massimo campionato e segnato 9 reti con gli emiliani prima di trasferirsi in Salento in prestito con diritto di riscatto nell'ultima sessione estiva. In questa pagina tutte le informazioni su Lecce-Sassuolo: dalle notizie sulle formazioni a come seguire il match in tv e streaming.

LECCE-SASSUOLO: CANALE TV E DIRETTA STREAMING

  • Partita: Lecce-Sassuolo
  • Data: 3 novembre 2019
  • Orario: 15.00
  • Canale tv: DAZN
  • Streaming: DAZN

ORARIO LECCE-SASSUOLO

Lecce-Sassuolo si disputerà il pomeriggio di domenica 3 novembre 2019 nel palcoscenico dello Stadio Via del Mare di Lecce. Il fischio d'inizio della partita, che sarà diretta dal signor Riccardo Ros della sezione di Pordenone, è in programma per le ore 15.00. Sarà il primo confronto assoluto fra le due formazioni nel campionato di Serie A.

DOVE VEDERE LECCE-SASSUOLO IN TV

La gara Lecce-Sassuolo sarà trasmessa in esclusiva in diretta streaming da DAZN e sarà visibile per i suoi clienti anche sulle moderne smart tv compatibili con l'applicazione e su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), oppure ad un dispositivo quale Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Lecce-Sassuolo sarà disponibile alla visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all'offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno comunque seguire la partita in tv attraverso la app presente nel decoder Sky Q. La telecronaca del match sarà curata da Dario Mastroianni, con il commento tecnico di Dario Marcolin.

LECCE-SASSUOLO IN DIRETTA STREAMING

Gli abbonati DAZN avranno anche l'opportunità di seguire Lecce-Sassuolo in diretta streaming anche sul proprio pc o notebook o su dispositivi mobili quali tablet e smartphone. Nel primo caso basterà collegarsi sul sito ufficiale della piattaforma, nel secondo invece occorrerà scaricare l'apposita applicazione per sistemi iOS e Android e in seguito avviarla e selezionare il match nel palinsesto.

Dopo il fischio finale della partita, gli highlights e l'evento integrale saranno resi disponibili per la visione on demand.

FORMAZIONI UFFICIALI LECCE-SASSUOLO

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Meccariello, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Tabanelli, Petriccione, Majer; Mancosu; Babacar, Lapadula

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Marlon, Romagna, Kyriakopoulos; Traorè, Obiang, Locatelli; Berardi, Defrel, Boga