Lazio-Steaua Bucarest, le pagelle: Immobile da applausi

Commenti()
Getty
Nella Lazio tutti bene, spiccano le straordinarie prestazioni di Felipe Anderson e Ciro Immobile. Nella Steaua si salvano in pochi.


LAZIO


STRAKOSHA 6: Praticamente inoperoso per tutta la gara, viene beffato nel finale da un rimpallo che regala alla Steaua la rete della bandiera.

PATRIC 6,5: Partita ordinata e buone uscite palla al piede. Viene schierato a sorpresa dal 1’ e non delude.

DE VRIJ 6,5: Solita prova di grande sostanza. Gli attaccanti della Steaua non gli creano problemi.

CACERES 6: 25’ senza affanni, poi è costretto a lasciare il campo per un problema al ginocchio sinistro. (25’ BASTOS 7: Gli bastano 9’ per segnare, il resto è ordinaria amministrazione)

BASTA 6,5: Padrone della fascia destra, macina chilometri senza commettere errori.

PAROLO 6,5: Con lui in campo la mediana della Lazio assume tutto un altro peso. Peccato solo per la clamorosa palla goal divorata nel primo tempo.

LEIVA 6: Abbina corsa e qualità nel cuore del centrocampo biancoceleste. Mezzo voto in meno per il veniale errore che ha dato il via all’azione che ha portato al goal della Steaua.

LUIS ALBERTO 7: Non è più una sorpresa, quando la palla arriva dalle sue parti si ha sempre la sensazione che possa accadere qualcosa di importante. (67’ MURGIA 6,5: Entra bene in campo, quando ormai la pratica è archiviata)

LULIC 7: Solito motorino instancabile, non si ferma un secondo. E’ uno dei trascinatori della Lazio.

L'articolo prosegue qui sotto

FELIPE ANDERSON 8: Goal, assist, giocate da campione vero e strappi da fenomeno. La Lazio può contare su un gioiello in più nel rush finale di stagione. (74’ CAICEDO: s.v.)

IMMOBILE 8,5: Ennesima prova da incorniciare per un giocatore che sta vivendo la miglior stagione della sua carriera. Ogni volta che tocca palla è una sentenza per la Steaua. La sua è una tripletta da bomber vero.


STEAUA


STEAUA BUCAREST (4-2-3-1): Vlad 5,5; Benzar 5, Planic 4,5, Gaman 4,5 (61’ Balasa 5,5), Morais 4,5; Nedelcu 5 (46’ Filip 5), Teixeira 5; Man 5, Budescu 5, Tanase 5 (46’ Coman 6); Gnoherè 6.

Chiudi