Lazio-Roma, Rudiger ancora preso di mira: ululati e buu razzisti

Commenti()
Getty
Durate il primo tempo di Lazio-Roma, derby d'andata di Coppa Italia, il difensore Antonio Rudiger è stato preso di mira dai tifosi biancocelesti.

Ancora un brutto episodio di razzismo nel calcio italiano: l'episodio che ha visto coinvolti Antonio Rudiger e Senad Lulic non è ancora stato archiviato dai tifosi biancocelesti, che hanno preso di mira il difensore giallorosso durante la sfida di Coppa Italia tra Lazio e Roma.

Extra Time - Dani Alves torna decisivo con Joana

Il primo round del derby di Coppa Italia è stato macchiato da numerosi ululati ed evidenti buu razzisti da parte dei tifosi laziali contro Rudiger, che era già stato attaccato pesantemente da Lulic dopo la sfida di campionato, quando il bosniaco era stato anche squalificato per l'infelice frase ("Adesso parla anche Ruediger, due anni fa vendeva calzini a Stoccarda").

L'articolo prosegue qui sotto

Lo speaker dell'Olimpico è stato costretto ad intervenire con un annuncio, invitando la tifoseria della Lazio a non continuare con gli episodi di razzismo, che potrebbero costare caro alla stessa squadra biancoceleste.

Nel giorno in cui il derby torna di sera in una prestigiosa semifinale di Coppa Italia, arriva l'ennesimo episodio da condannare, che macchia la bella cornice di pubblico dell'Olimpico.

 

Chiudi