Lazio-Palermo, tripletta in 6' per Keita: ma il record è di Valentino Mazzola

Commenti()
La tripletta segnata da Keita in sei minuti durante Lazio-Palermo non è la più veloce della Serie A, Valentino Mazzola ci riuscì in soli 2 minuti.

Non è un record assoluto ma quanto accaduto tra il minuto 21 e il minuto 21 di Lazio - Palermo resterà comunque nella storia.

Keita Baldé infatti per una domenica ha rubato i riflettori a Immobile e, dopo la doppietta del compagno, ha messo a segno addirittura una tripletta in appena sei minuti.

Non un record assoluto, come dicevamo, dato che Valentino Mazzola nel 1947 riuscì a metterla dentro tre volte in soli due minuti dal 29' al 31' di una partita poi vinta dal Torino contro il Vicenza per 6-0.

Quella di Keita inoltre è addirittura la diciassettesima tripletta di questa Serie A, cosa che non accadeva dalla stagione 1998/99.

Due di queste peraltro sono state veloci quasi quanto quelle di Keita dato che Belotti ne ha fatti tre sempre contro il Palermo in otto minuti, mentre Icardi ce ne ha messo uno in più per segnarne altrettanti all'Atalanta nel 7-1 di qualche settimana fa.

L'unica squadra ad avere segnato 5 goal nei primi ventisei minuti di una partita di Serie A prima della Lazio, invece, era la stata la Juventus in una gara contro la Fiorentina del 1938.

L'articolo prosegue qui sotto

Al termine della partita, vinta dalla Lazio per 6-2, Keita ai microfoni di 'Premium' ha ammesso: "E' la mia prima tripletta, un bel ricordo. Ma soprattutto si tratta di una bella vittoria, anche contro il Genoa meritavamo di vincere. Oggi abbiamo fatto una grande gara.

Il rigore me l’ha fatto battere Biglia? Sì, è generoso. Ha visto il mio sguardo e mi ha detto di tirarlo. Siamo scesi in campo cattivi e concentrati come sempre, siamo stati anche fortunati ed abbiamo vinto la partita".

Riguardo al futuro però l'attaccante senegalese non si sbilancia: "Io parlo con Inzaghi per le questioni tattiche di campo e di cosa devo fare sul terreno di gioco. Null’altro”. 

Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Coppa d'Asia 2019: calendario, risultati e dove vedere le gare in tv e streaming
Prossimo articolo:
Infortunio Khedira, nuovo problema prima di Juventus-Chievo
Prossimo articolo:
Boateng al Barcellona, come cambia il Sassuolo?
Prossimo articolo:
DIRETTA: Juventus-Chievo LIVE! 1-0, Douglas Costa
Chiudi