Lazio-Novara 4-1: Poker nel primo tempo, l'Aquila vola ai quarti

Commenti()
Getty
La Lazio supera il Novara con quattro reti nel primo tempo: doppietta di Immobile, vanno a segno anche Milinkovic-Savic e Luis Alberto.

La Lazio archivia la pratica Novara all'Olimpico negli ottavi di Coppa Italia: tutto facile per gli uomini di Simone Inzaghi, che chiudono il primo tempo in vantaggio di quattro reti. Nella ripresa gli ospiti vanno a segno su rigore con Eusepi, ma l'Aquila stacca il pass senza troppi affanni.

Guarda su DAZN oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratuito!

La formazione ospite tiene bene il campo e risponde colpo su colpo nei primi minuti, ma la formazione di Viali resiste 12 minuti, quando Luis Alberto brucia la difesa avversaria sull'assist di Immobile.

A questo punto il Novara si scioglie e concede palle-goal a raffica: al 20' Milinkovic-Savic viene sgambettato in area e l'arbitro assegna il penalty: dal dischetto Immobile trova prima la parata di Benedettini, poi ribadisce in rete a porta vuota.

L'attaccante napoletano si ripete al 35' finalizzando una bella azione corale: il cross di Lukaku supera Benedettini in tuffo e il numero 17 biancoceleste deve solo appoggiare in rete. La timida reazione ospite è affidata sempre a Schiavi, che cerca più volte la conclusione da fuori, ma poco prima dell'intervallo c'è spazio per il poker di Milinkovic-Savic, che tira fuori dal cilindro un calcio di punizione da manuale.

Ad inizio ripresa Luiz Felipe tocca la palla con il braccio nella propria area: l'arbitro consulta il VAR e assegna il calcio di rigore, Eusepi non sbaglia dal dischetto e mette la propria firma sul match. Gli ospiti prendono fiducia e provano ad alzare i ritmi, ma con il passare dei minuti la Lazio torna in pieno controllo fino al fischio finale.

I GOAL

12' LUIS ALBERTO 1-0 - Immobile protegge palla e vede l'inserimento in area di Luis Alberto, che libera il sinistro e batte Benedettini con un preciso rasoterra.

20' IMMOBILE 2-0 - L'arbitro assegna un calcio di rigore per un fallo ai danni di Milinkovic-Savic in area, Immobile si fa prima parare la conclusione bassa da Benedettini, ma ribadisce in rete la respinta.

35' IMMOBILE 3-0 - Azione avvolgente della Lazio con Lukaku che arriva al cross basso dalla sinistra: Benedettini è superato e Immobile deve solo insaccare a porta vuota.

47' MILINKOVIC-SAVIC 4-0 - Calcio di punizione perfetto da parte del serbo, che trova potenza e precisione per superare la barriera e centrare l'incrocio.

48' EUSEPI RIG. 4-1 - Luiz Felipe tocca con il braccio nella propria area e l'arbitro assegna il rigore: dal dischetto Eusepi incrocia a mezza altezza e batte Strakosha.

IL TABELLINO

LAZIO-NOVARA 4-1

Marcatori: 12' Luis Alberto, 20' Immobile, 35' Immobile, 47' Milinkovic-Savic, 48' Eusepi rig.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Acerbi; Marusic (76' Neto), Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto (63' Berisha), Lukaku (62' Durmisi); Caicedo, Immobile.

NOVARA (4-3-2-1):  Benedettini; Cinaglia, Chiosa, Bove, Visconti; Sciaudone, Ronaldo (57' Buzzegoli), Nardi; Schiavi (73' Mallamo), Manconi (57' Cattaneo); Eusepi.

Arbitro: Abbattista

Ammoniti: nessuno

Espulsi: nessuno

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato, notizie e trattative: Parma, arriva El Kaddouri
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, per Piatek apertura del Genoa: "Aspettiamo offerte"
Prossimo articolo:
Juventus, senti Buffon: "Mi sarebbe piaciuto giocare con Cristiano Ronaldo"
Chiudi