Lazio, Inzaghi il perfezionista: "Non voglio più cali nel secondo tempo"

Commenti()
Inzaghi dopo la vittoria contro il Benevento: "Dobbiamo analizzare il perchè di questi piccoli cali nel secondo tempo, non deve capitare più".

Continua il momento magico della Lazio, alla nona vittoria in campionato su undici partite. Dopo il 5-1 al Benevento, ai microfoni di Sky Sport è intervenuto il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi.

Elogio ai suoi ragazzi per come hanno saputo interpretare la partita fin dai primi minuti. "Durante la settimana ho cercato di far capire alla squadra che per affrontare questa partita ci voleva lo spirito giusto, per fortuna così è stato. Complimenti a questi ragazzi che da due anni mi stanno seguendo alla grande".

Non gli è piaciuto il calo nel secondo tempo, così come capitato a Bologna. "Non penso fisico, perchè stiamo bene, abbiamo degli ottimi dati anche per quanto riguarda il recupero. E' normale che dopo dei primi tempi come Bologna e Benevento nella testa dei giocatori scatta qualcosa che dobbiamo analizzare attentamente affinchè non capiti più. Se avessero trovato il secondo goal sarebbe stata un'altra partita".

Anche perchè adesso c'è da tenere questa classifica così bella che è stata conquistata. "Sono passati tre mesi, dobbiamo tenere alta l'asticella. Anche l'anno scorso abbiamo portato tanti giocatori in zona goal, quest'anno lo stiamo rifacendo e speriamo di continuare con questo passo".

Chiudi