Lazio-Inter, le pagelle: Icardi implacabile, Immobile e Milinkovic flop

Commenti()
Getty
Icardi implacabile, Brozovic re del centrocampo. Nella Lazio Lulic e Marusic gli ultimi a mollare, Correa doveva entrare prima.

Rivedi Barcellona-Real Madrid On Demand in esclusiva su DAZN


LAZIO


STRAKOSHA 6,5: Incolpevole sui goal, compie due bei interventi su Vecino.

LUIZ FELIPE 5,5: Sfortunato e poco attento in occasione del primo goal dell'Inter.

ACERBI 5,5: Insicuro nelle uscite e spesso in ritardo in chiusura.

RADU 5,5: Idem come il compagno di reparto. (78' BASTOS SV)

MARUSIC 6: Tra i più attivi e volenterosi, spinge spesso sulla fascia sinistra. Si spegne nel secondo tempo.

PAROLO 5,5: Pericoloso nel primo tempo, inconsistente nel secondo.

BADELJ 5,5: Si fa male presto, ma fino a quel momento non aveva brillato. (34' CATALDI 6: Entra in un momento difficile del match e sfiora il goal su punizione).

MILINKOVIC SAVIC 5: Mai nel cuore dell'azione, conferma il suo periodo di involuzione.

LULIC 6: Così come Marusic perlomeno ci mette corsa e volontà.

CAICEDO 5,5: Non ripete la buona prestazione del Velodrome, quasi mai alla conclusione. (69' CORREA 6: Dà quella vivacità e velocità che forse sarebbe servita prima).

IMMOBILE 5: Nervoso e quasi mai preciso sia fuori che dentro l'area di rigore.


INTER


HANDANOVIC 6,5: Si fa trovare pronto quando viene chiamato in causa.

VRSALJKO 6: Poca spinta offensiva, ma buona presenza difensiva.

MIRANDA 6,5: Un suo intervento in scivolata su Immobile vale quasi quanto un goal.

SKRINIAR 6: Si riscatta dopo l'opaca prova contro il Barcellona in Champions League.

ASAMOAH 6,5: Soffre nei primi 15 minuti, poi fa valere la sua esperienza soprattutto in fase di contenimento.

VECINO 6,5: Va per due volte vicino al goal e si inserisce sempre coi tempi giusti. (87' GAGLIARDINI SV)

BROZOVIC 7: Comincia male, ma poi si fa sentire in mezzo e sigla il bellissimo goal del 2-0.

POLITANO 5,5: In partita ma impreciso. (88' KEITA BALDE SV)

L'articolo prosegue qui sotto

JOAO MARIO 6,5: Sbaglia qualche passaggio di troppo, ma si fa sempre trovare nella posizione giusta per ricevere il pallone. (57' BORJA VALERO 6: Entra e fa quello che gli viene chiesto, contenere e cercare di ripartire).

PERISIC 6: Vivace come nelle giornate migliori, ma non è implacabile come dovrebbe quando gli si presenta l'occasione goal.

ICARDI 8: Implacabile, punisce sempre nei momenti decisivi e sigla il definitivo 3-0.

Prossimo articolo:
DIRETTA: Genoa-Milan LIVE - dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Parma, idea Matri
Prossimo articolo:
Serie A 2018/19: le partite trasmesse da DAZN, palinsesto, date e orari
Prossimo articolo:
Higuain non convocato per Genoa-Milan: scelta arrivata dall'argentino
Prossimo articolo:
Dove vedere Juventus-Chievo in tv e streaming
Chiudi