Lazio di rimonta, Inzaghi all'attacco: "4-2-4 per l'Europa"

Commenti()
Inzaghi è pronto a varare il 4-2-4 per centrare l'obiettivo Europa: "E' una formula che potrebbe essere giusta, ci stiamo lavorando".

La Lazio di Simone Inzaghi ha mostrato una volta di più grande carattere e personalità, rimontando negli ultimi venti minuti dallo svantaggio in casa dell'Empoli.

"Siamo stati bravi a reagire dopo un goal che negli ultimi minuti poteva spezzarci le gambe - ha dichiarato Inzaghi a 'Mediaset Premium' - i tifosi sono stati importanti e erano contenti della nostra prestazione, è una partita e una vittoria importante che ci permette di continuare il nostro percorso".

Extra Time - Veronica Ciardi, la musa di Bernardeschi

Un percorso verso l'Europa, che potrebbe proseguire con un importante cambio di modulo: "Inizialmente volevamo che Lulic e Felipe restassero larghi con Milinkovic un po’ più alto. Quando è entrato Keita, è diventato quasi un 4-2-4: è una formula che potrebbe essere giusta, ci stiamo lavorando".

L'articolo prosegue qui sotto

Il rendimento della Lazio sta probabilmente superando le aspettative: "Noi stiamo andando bene e manteniamo sempre il nostro posto in classifica che è buono, non bisogna perdere altri punti. La nostra stagione è positiva, siamo anche in semifinale di Coppa Italia. Dobbiamo continuare così e possiamo toglierci qualche soddisfazione".

Felipe Anderson ha fatto un passo indietro a livello di prestazione, ma Inzaghi se lo coccola: "Sembra che ogni tanto giochi con sufficienza. Deve rendersi conto della sua forza, con il Milan ha giocato bene, oggi un po’ meno. Noi dello staff ci aspettiamo sempre qualcosa in più perché è un giocatore di livello mondiale”.

 

Chiudi