Lazio-Chievo 1-2: Vignato e Hetemaj confezionano il colpo a sorpresa

Commenti()
Getty Images
Già retrocesso in Serie B, il Chievo sbanca incredibilmente l'Olimpico. Lazio ridotta in 10 uomini dal 35' per l'espulsione di Milinkovic-Savic.

Incredibile ma vero: il Chievo già retrocesso fa il colpaccio all'Olimpico e alla Lazio, ora, non restano le lacrime. Un 2-1 sorprendente, completamente inatteso e, dal punto di vista biancoceleste, disastroso nella corsa alla quarta posizione e a un posto al sole in Champions League.

Rivedi Lazio-Chievo ON DEMAND su DAZN

Decisiva l'espulsione al 35' del primo tempo di Sergej Milinkovic-Savic: il serbo scalcia nervosamente Stepinski dopo un intervento irregolare del polacco e l'arbitro Chiffi non può che estrarre il cartellino rosso, lasciando la Lazio in 10 uomini.

È l'inizio della fine per la formazione di Inzaghi, già spenta e appannata in 11 contro 11 e incapace, a inizio ripresa, di resistere agli attacchi del Chievo: il giovanissimo Vignato trova il suo primo goal in Serie A, poi Hetemaj raddoppia nello spazio di pochissimi secondi. Caicedo accorcia a poco più di 20 dalla conclusione, prima di un forcing finale disperato, disordinato e sfortunato: palo di Correa proprio al 90'.

È un ko dall'importanza capitale per la Lazio, che manca l'aggancio in classifica – con la discriminante negativa degli scontri diretti – al Milan. Il Chievo, invece, festeggia un successo totalmente inutile in chiave classifica, ma significativo per ritrovare dignità dopo la retrocessione. Il secondo in campionato, dopo quello di fine dicembre contro il Frosinone.

I GOAL

49' VIGNATO 0-1 – Grande azione personale del gioiellino del Chievo, che rientra sul destro e fulmina Strakosha, firmando la sua prima rete in Serie A.

51' HETEMAJ 0-2 – Cross da destra di Depaoli, Marusic salta a vuoto e il finlandese, di testa, trova impreparato Strakosha.

67' CAICEDO 1-2 – Correa serve il compagno, che sfonda in area e fa partire un sinistro rasoterra che Semper tocca appena, non riuscendo a evitare che la palla rotoli in rete.

IL TABELLINO

LAZIO-CHIEVO 1-2

MARCATORI:

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric (39' Parolo), Acerbi, Radu (16' Luiz Felipe); Marusic, Milinkovic-Savic, Badelj (58' Correa), Luis Alberto, Durmisi; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

CHIEVO (4-3-1-2): Semper; Depaoli, Bani, Cesar, Barba; Leris, Rigoni (68' Dioussé), Hetemaj; Vignato; Stepinski (83' Pellissier), Meggiorini. All. Di Carlo

ARBITRO: Chiffi

AMMONITI: Depaoli, Rigoni, Dioussé

ESPULSI: Milinkovic-Savic al 35'

Chiudi