Lazio-Bologna, le pagelle: Verdi non sbaglia, Nani non punge

Commenti()
Getty
Nella Lazio, bene Luis Alberto e Lucas Leiva, deludono invece Strakosha e Nani. Per il Bologna spicca Verdi, Mirante sempre sicuro.

Si è chiusa sul risultato di 1-1 la sfida che ha visto protagoniste all’Olimpico la Lazio e il Bologna. Un risultato che premia la compagine felsinea che a Roma si è giocata la partita a testa alta contro un avversario di grandissimo spessore. I capitolini viceversa, sono stati probabilmente frenati anche dalle tante fatiche delle ultime settimane.

Tra i biancocelesti, spicca la prova di Lucas Leiva. L’ex Liverpool non solo segna la rete del pareggio, ma si muove benissimo a centrocampo riuscendo sempre a ricucire per poi rilanciare l’azione. Bene anche Luis Alberto che, schierato da interno, spesso inventa ottime soluzioni per il reparto avanzato, Felipe Anderson (schierato prima a sinistra e poi da trequartista) entra ed esce dalla partita ad intermittenza. Deludono Strakosha e Nani, Immobile questa volta non punge.

L'articolo prosegue qui sotto

Nel Bologna Mirante si fa trovare sempre pronto ed è incolpevole in occasione del pareggio della Lazio, convince anche un Torosidis molto bravo nel presidiare la sua fascia di competenza. Simone Verdi è il migliore in campo, visto che al goal che ha aperto le marcature ha abbinato una prestazione di alto livello condita da ottime giocato. Palacio deve ancora ritrovare la migliore condizione.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha 5; Luiz Felipe 6, de Vrij 6, Wallace 6 (46’ Bastos 5.5); Marusic 6, Parolo 6, Leiva, Luis Alberto 6.5, Felipe Anderson 6 (83’ Caicedo SV); Nani 5 (46’ Lukaku 6); Immobile 5.5.

BOLOGNA (3-5-1-1): Mirante 6.5; De Maio 6 (59’ Mbaye 6), Gonzalez 6, Helander 5.5; Torosidis 6.5 (76’ Romagnoli SV), Dzemail 6i, Pulgar 6, Donsah 6.5, Masina 6 (85’ Krejci SV); Verdi 7; Palacio 5.5.

Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, Piatek 'evita' la numero 9: indosserà il 19 che era di Bonucci
Prossimo articolo:
Empoli-Genoa: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Lazio-Juventus: numeri e curiosità
Prossimo articolo:
Calciomercato Inter, De Paul a giugno: accordo di massima con l'Udinese
Prossimo articolo:
Parma-SPAL: numeri e curiosità
Chiudi