Notizie Risultati Live
Serie A

L'attacco 'piccolo' funziona: il Napoli punta a scalare la classifica

11:58 CET 11/12/16
Napoli celebrating vs Benfica
Nonostante l'assenza di Milik, il Napoli, dopo qualche difficoltà, sembra aver trovato la quadratura in attacco: Insigne, Mertens e Callejòn giocano bene e convincono.

Con Callejòn, Mertens nel ruolo di 'falso nueve' e Insigne, il tecnico Maurizio Sarri sembra aver trovato la giusta quadratura per l'attacco del Napoli. Nonostante l'assenza pesante di Arkadiusz Milik per infortunio, infatti, gli azzurri segnano con regolarità e attraverso grandi giocate e la squadra partenopea sembra aver definitivamente superato i problemi di adattamento iniziali conseguenti all'assenza del centravanti polacco.

Pur essendo una linea offensiva che vede 3 'piccoli', i numeri promuovono questa soluzione per il tridente, che anche al Sant'Elia sarà schierato dal 1' nella sfida in trasferta contro il Cagliari.

Cagliari-Napoli, formazioni ufficiali

Lo spagnolo Callejòn ha firmato 7 goal in campionato, 1 in Champions e 7 assist. Sa rendersi spesso decisivo sotto rete ed incidere sulle gare con la sua corsa e la sua mobilità. Il belga Mertens, pur non avendo giocato tantissimo (1.139 minuti) è quello che riesce spesso a spaccare in 2 le sfide.

Per lui un goal ogni 163 minuti, finora 3 in campionato (con 3 assist) e 4 in Champions League (con 4 assist), per un rendimento quasi sempre elevato nonostante le difficoltà di un adattamento alla posizione di 'falso nueve'. Con il Cagliari Sarri ha scelto di dargli fiducia dal 1' e si aspetta ulteriori guizzi, come la 'perla' che ha illuminato la gara di Champions League contro il Benfica al 'Da Luz'.

Infine Lorenzo Insigne, guizzi e giocate di gran classe, sempre più nelle ultime settimane non fini a sé stesse ma al servizio della squadra. Ne ha beneficiato anche la sua lucidità sotto porta, visto che per il talento di Grottaferrata sono arrivati 3 goal consecutivi (4 totali in campionato) dopo un lungo digiuno.

L'attacco 'piccolo' del Napoli, insomma, funziona: le avversarie, a cominciare oggi dal Cagliari, sono avvisate.