L'Atalanta punta all passaggio del turno in Europa League: Gomez out, c'è Ilicic

Commenti()
Getty Images
L'Atalanta cerca con l'Apollon tre punti che potrebbero consentirle di superare la fase a gironi dell'Europa League. Gomez ancora ai box.

Reduce dalla sconfitta patita in campionato sul campo dell’Udinese, l’Atalanta torna a concentrarsi sull’Europa e su una partita di estrema importanza.

La compagine guidata da Gian Piero Gasperini, sarà impegnata al Neo GSP Stadium di Nicosia, in un match che può risultare già decisivo per il suo cammino in Europa League. Prima nel Gruppo E con 7 punti messi in cascina nelle prime tre uscite, l’Atalanta, in caso di vittoria con l’Apollon, potrebbe garantirsi il passaggio alla fase ad eliminazione diretta del torneo con ben due turni di anticipo.

Un match-ball importante quello a disposizione, che la Dea dovrà però giocarsi senza il suo trascinatore Gomez. Il ‘Papu’, ancora alle prese con un problema fisico, dovrà infatti assistere alla gara di Nicosia da semplice spettatore.

Gasperini dovrebbe disegnare l’Atalanta con un 3-4-1-2, nel quale Toloi, Caldara e Masiello andranno a costituire il terzetto difensivo davanti a Berisha. A Castagne e Spinazzola il compito di presidiare le fasce, con De Roon sistemato in cabina di regia e affiancato in mediana da Freuler.

In attacco, detto dell’assenza di Gomez, il duo offensivo dovrebbe essere composto da Ilicic e Petagna, con Kurtic a supporto nelle vesti di trequartista.

Sofronis Avgousti dovrebbe invece schierare l’Apollon con un 4-3-3 nel quale Maglica dovrebbe essere il perno centrale di un tridente offensivo completato da Jakolis e Schembri.

Le probabili formazioni:

APOLLON (4-3-3): Bruno Vale; Joao Pedro, Yuste, Pitian, Vasiliou; Allan, Alef, Sachetti; Jakolis, Maglica, Schembri.

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Castagne, de Roon, Freuler, Spinazzola; Kurtic; Ilicic, Petagna.

Chiudi