Notizie Risultati Live
Europa League

L'Atalanta entusiasma con l'Everton, Gasperini al settimo cielo: "Serata fantastica"

21:43 CEST 14/09/17
Gian Piero Gasperini Atalanta coach
L'Atalanta travolge l'Everton e festeggia il suo ritorno nelle coppe europee dopo quasi 30 anni. Gasperini gongola: "Complimenti ai ragazzi".

C'era grande entusiasmo intorno all'Atalanta nell'avvicinamento al match di questa sera contro l'Everton, giocato a Reggio Emilia visto che lo stadio di Bergamo non ha ottenuto la licenza UEFA, e a fine gara la festa è stata davvero completa vista la bella vittoria per 3-0 ottenuta dagli uomini di Gian Piero Gasperini grazie a una prestazione d'alto livello.

"Questa è una serata bellissima, fantastica - ha detto ai microfoni di 'Sky Sport' un'estasiato Gasperini - La cosa che ci rende più felici è vedere la gente di Bergamo contenta per questa vittoria, perché si era spostata mezza città e avevamo paura di deludere. Devo fare i complimenti ai miei ragazzi per l'atteggiamento, abbiamo giocato con qualità e serenità".

La prestazione dei nerazzurri non ha lasciato scampo all'Everton, mettendo in ombra anche lo spauracchio Wayne Rooney... "Abbiamo fatto una buona preparazione e fatto molte partite prima di questa - ha spiegato Gasperini - La nostra è una squadra che fa tanto movimento e che prende nota anche dal campionato scorso. Temevo l'Everton per la fisicità, ma oggi è andata davvero bene".

Incamerata la vittoria in Europa League, però, c'è da pensare subito al Chievo domenica pomeriggio... "Da due giorni siamo a Reggio e l'abbiamo vissuta con grande attesa - ha affermato ancora Gasperini - Reggere il doppio impegno Campionato-coppa? Non sarà semplice, lo sappiamo, ma quest'anno ho una rosa più ampia e tanti giocatori possono fare bene. I giocatori dell'anno scorso mi aiutano e i nuovi si stanno inserendo bene".

Il prossimo appuntamento europeo vedrà l'Atalanta affrontare il Lione, ma Gasperini non vuole ancora pensarci e pensa invece ad elogiare uno dei suoi giocatori... "Prima del Lione c'è da pensare al Chievo - ha detto - Petagna? Quando gioca così fa la differenza. Spero arrivino anche i goal, ma se gioca così per la squadra è determinante".