L'agente di Gabigol attacca l'Inter: "Lo stanno umiliando, non gioca senza un perché"

Commenti()
Getty Images
La sfuriata di Wagner Ribeiro, agente di Gabigol: "L'Inter non sa nemmeno perché non lo fa giocare, a gennaio risolverò la situazione. Ho un paio di offerte".

Gabigol è il grande mistero del calciomercato dell'Inter. Doveva essere il colpo dell'anno, ma ad oggi del brasiliano si sono perse le tracce dopo i 16 minuti giocati lo scorso settembre contro il Bologna.

Pioli elogia Gabigol, ma l'agente...

De Boer prima e Pioli poi non gli hanno più concesso una possibilità e il suo agente Wagner Ribeiro è stato di questa situazione: "L'Inter  lo sta umiliando - ha tuonato a 'Radio Globo' - risolverò la situazione a gennaio. Sono stato col presidente del Santos, parlo con lui costantemente.

Tutti sanno che l’ingaggio di Gabigol con l’Inter è insostenibile in Brasile, nessun club può permetterselo. Sono stato contattato da un club di Rio e da uno di Minas per il prestito di Gabigol ma non posso garantire nulla. Voglio solo che il mio assistito non sia più umiliato”.

Wagner Ribeiro accusa l'Inter di non sapere nemmeno il motivo di questo ostruzionismo nei confronti di Gabigol: "Neanche all’Inter sanno rispondere. E’ arrivato dal Brasile, hanno detto che è arrivato bene fisicamente. Ma ora è il suo momento migliore fisicamente. La verità è che non gli danno una chance.

Era titolare nel Santos, era convocato in Nazionale, è andato via da campione olimpico, venduto per una cifra straordinaria. Ha un contratto di cinque anni, dove non c’è scritto che deve essere titolare ma certo un giocatore con quel bagaglio dietro che non viene valorizzato è una cosa infelice".

Su Gabigol c'è l'interesse del Flamengo, ma anche del Las Palmas. In Italia sono invece in lizza Bologna e Genoa per provare a valorizzare un ragazzo che fino a questo momento pensa più a fare il modello (come dimostra un video pubblicato sul suo account Twitter) che il calciatore.

 

Chiudi