La Roma impazzisce sui social: "DAJEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEeifefefbejfwjofnwjfnwjfbruf"

Commenti()
ISABELLA BONOTTO
All'Olimpico è successo l'incredibile, con la Roma che ha eliminato il Barcellona con una rimonta storica: account social giallorosso senza freni.

Sì, solo il calcio può regalare rimonte del genere. Lo ha dimostrato il Liverpool, il Deportivo la Coruna, lo stesso Barcellona. Che dopo aver clamorosamente eliminato il PSG dalla Champions 2017, è uscito dal torneo europeo un anno dopo con un'altra assurdo miracolo sportivo. Quello della Roma.

Un 3-0 su cui pochi, pochissimi, credevano. E invece la realtà dei fatti vede la Roma qualificarsi alla semifinale di Champions League per la seconda volta nella sua storia, spazzando via il 4-1 dell'andata. Una serata che fa impazzire anche i più timidi, anche chi deve pensare al proprio compito.

Non poteva esimersi da impazzire, letteralmente, sui social, la società giallorossa. Basi pensare all'account Twitter, che al triplice fischiofinale non si è certo dato freni: "DAJEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEeifefefbejfwjofnwjfnwjfbrufbwfubweufbewfuewbewbfwejfwjlfjfwfjlwfjbfjwfbwjfbwjofwjfnewjofnewjofnwjfnweAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!" il messaggio pubblicato.

Oltre all'immancabile daje, il social manager della Roma ha decisamente pestato sulla tastiera senza controllo, al termine di una gara senza controllo. Sì perchè la Roma ha semplicemente attaccato a viso aperto, senza pensare, senza ragionare, senza avere paura.

"Siamo in semifinale di Champions League, siamo passati noi, l'avete capito" ha continuato la Roma su twitter per festeggiare la vittoria contro il Barcellona e il passaggio del turno. Calcio italiano che ottiene una grande rivincita dopo il pessimismo della scorsa settimana, con sette goal subiti dalle spagnole a fronte di uno solo fatto.

La Roma ha dimostrato che una rimonta può essere possibile, anche se la gara della Juventus appare ancor più difficile: il Real Madrid del resto ha espugnato lo stadio bianconero, il fortino dei fortini. Ma a parti invertite anche Madama può andare a vincere al Bernabeu: non serve provarci, serve crederci.

Quello che ha fatto la Roma, calma per 94 minuti. Impazzita in campo al termine del match, impazzita fuori da esso con somma gioia di milioni di tifosi. Non solo romanisti.

Chiudi