Notizie Risultati
Mondiali

La partita dei brand: chi vincerà i Mondiali?

17:27 CEST 29/06/18
Messi Argentina Nigeria World Cup Russi 2018 26062018
Vi abbiamo chiesto quali marchi la stanno facendo più da padrone attorno ai Mondiali: ora, sceglietene quattro.

I vostri voti sono stati incamerati e i quarti di finale sono stati stabiliti.

Presenti Adidas, Nike, Hyundai e Kia: i big, dopo aver superato gli ottavi, sono ancora tutti in gioco.

Vi abbiamo chiesto quali brand stavano catalizzando di più l'attenzione attorno ai Mondiali, ora è il momento di ridurre il numero dei candidati a 4.

Il quadro dei quarti è entusiasmante, ma non chiediamo al VAR di prendere le decisioni più importanti: è tutto nelle vostre mani!


ADIDAS VS HISENSE


Il primo quarto di finale è Davide contro Golia, con la superpotenza Adidas che sfida un nuovo arrivato che punta ad espandersi. Adidas è stato uno degli sponsor dei Mondiali del 1970, mentre la compagnia cinese Hisense sta provando a fermarli.

Adidas è tornata sul grande palcoscenico con un nuovo bombardamento mediatico, stavolta incentrato sulla "creatività", allargandosi oltre al calcio. Riuscirà a convincere un pubblico amante del calcio non intenzionato a vedere il proprio sport preferito influenzato da forze esterne?

Hisense, nel frattempo, rende omaggio alla storia del torneo che rappresenta un 'must' per qualsiasi inserzionista soprattutto al momento del debutto.


BUDWEISER VS WANDA


Il nostro secondo quarto di finale vede l'ennesimo gigante che affronta un nuovo arrivato con gli occhi a mandorla: Budweiser spera con la sua esperienza di vincere la sfida con Wanda.

Budweiser ha creato una campagna secondo cui i droni consegnano le bevande a chi guarda la partita: a casa, tra il pubblico o allo stadio.

Wanda, dal canto suo, sta dando risalto ai portabandiera della Coppa del Mondo, alcuni dei quali provenienti dalle zone più povere della Cina. La loro campagna commerciale è sottile e commovente, col giovane Wang Bangjian che balla su un tetto di Danzhai.


HYUNDAI/ KIA VS COKE


Il terzo incrocio è tra due rivali alla pari che hanno dimostrato abilità nel saper creare un grande effetto su questo torneo, assicurandosi che tutti canticchino le loro melodie fino alla finale. 

Hyundai ha fatto irruzione sul mercato firmando un accordo coi Maroon 5, caratterizzando il retro della copertina dell'album Three Little Birds.

Coca-Cola, intanto, ha portato Jason Derulo a comporre un brano anche se non è stato caldeggiato nel proprio spot come accadde con Waving Flag di 8 anni fa.


NIKE VS MCDONALDS


Nike è l'unico sponsor non ufficiale rimasto nel torneo e si scontra con la formidabile McDonalds.

Ovviamente Nike sponsorizza la squadra più blasonata dei Mondiali: il Brasile. E ancora una volta hanno usato la Selecao per dare grande risalto ad una delle loro pubblicità per i Mondiali. Hanno persino messo in luce Ronaldo evocando uno dei migliori spot calcistici di tutti i tempi.

McDonalds, sta sfruttando i Mondiali per lanciare il servizio McDelivery. Conoscono il proprio pubblico e sanno che tutti nel pianeta faranno il possibile per vedere il torneo.

Ora tocca a te: compila il sondaggio qui sotto per dirci chi deve andare in semifinale.

document.write('');