La notte dei record di Ronaldo: tripletta storica ai Mondiali

Commenti()
Cristiano Ronaldo è diventato il giocatore più anziano a segnare una tripletta ai Mondiali. A segno in quattro edizioni diverse, come Pelé.

Sempre e comunque Cristiano Ronaldo , che sia club o nazionale. Il portoghese ha fatto il suo debutto al Mondiale 2018 contro la Spagna ed ha lasciato subito il segno.

Prima è arrivato il goal del vantaggio su calcio di rigore, dopo nemmeno cinque minuti di gioco, e poi anche la doppietta grazie alla gentile collaborazione di De Gea.

Infine, quando la Spagna pensava ormai di aver acciuffato la vittoria, Ronaldo si è inventato uno splendido calcio di punizione che gli è valsa la tripletta personale e il 3-3 definitivo.

Con questa tripletta, CR7 è diventato il quarto giocatore nella storia del calcio (dopo Pelé, Uwe Seeler e Klose) a segnare in quattro diverse edizioni dei Mondiali.(dal 2006 ad oggi).

L'ennesimo record nella straordinaria carriera del portoghese, che rispetto ai precedenti Mondiali ai quali ha partecipato si è rivelato decisamente più cinico: 3 tiri in porta, 3 goal nella sua partita d'esordio in Russia.

Un record a cui se ne aggiunge un altro: a 33 e 130 giorni, Ronaldo è infatti il giocatore più più anziano a segnare una tripletta ai Mondiali.

 

Prossimo articolo:
Calciomercato gennaio, notizie e trattative: Sturaro-Genoa, visite mediche mercoledì
Prossimo articolo:
PSG-Strasburgo: diretta streaming gratis
Prossimo articolo:
Burton Albion-Manchester City: diretta streaming gratis
Prossimo articolo:
Calciomercato Marsiglia, c'è l'accordo con Balotelli: mercoledì le visite mediche
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, ecco Piatek: 35 milioni subito al Genoa
Chiudi