La Juventus vola, Allegri la tiene ancorata al suolo: "Non abbiamo vinto nulla"

Commenti()
Massimiliano Allegri commenta la vittoria ottenuta dalla Juventus contro l'Empoli: "Bella prova ma adesso pensiamo un passo alla volta".

Era chiamata ad approfittare dello scivolone interno del Napoli contro l’Atalanta e l’ha fatto nel migliore dei modi. La Juventus si impone per 2-0 sull’Empoli e continua la sua marcia solitaria in classifica issandosi a quota 66 punti.

Juventus-Empoli 2-0: La cronaca

Massimiliano Allegri, intervistato ai microfoni di Mediaset Premium, ha spiegato: “La Roma domani potrebbe ancora portarsi a sette punti di distanza, mancano ancora tante partite e sono molte ancora le vittorie che dobbiamo centrare. Ancora non abbiamo vinto nulla, dobbiamo pensare un passo alla volta. Concentriamoci adesso solo sulla partita di martedì senza guardare troppo oltre”.

La Juventus è riuscita ad imporsi grazie a due goal arrivati nella ripresa: “I ragazzi hanno interpretato bene la partita, non è stato semplice, non lo è mai. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio rispetto al primo, è stata una bella vittoria”.

Intanto è completamente rientrato il caso Bonucci: “Lo stadio gli ha dedicato dei cori come sempre, la sua è stata una bella prestazione, sono contento per lui”.

Alla vigilia si era parlato del possibile utilizzo di Pjaca dal 1’: “E’ una cosa alla quale ho pensato, ma è un ragazzo che al momento di dà di più a partita in corso rispetto a Cuadrado. Lasciamolo crescere”.

Domenica andrà in scena una sfida importante per la classifica tra Roma ed Inter: “Sono due squadre forti ed io guarderò la gara anche perchè dobbiamo ancora giocare con la Roma e quindi osserverò gli avversari. Pensiamo a noi stessi, non tiferò per nessuno, andiamo avanti un passo alla volta”.

Chiudi