La Juventus si assicura il talento Del Sole, l'agente: "Piaceva anche al Napoli"

Commenti()
Getty Images
La Juventus ha prenotato Ferdinando Del Sole, talento del Pescara che piaceva anche al Napoli come rivelato dall'agente: "Bianconeri più svelti".

Come sta accadendo nelle ultime annate e non solo, la Juventus dimostra di avere una particolare predilezione per i talenti di casa nostra, bloccando per sè i migliori in circolazione, sottraendoli alla concorrenza di altri top club agguerriti.

L'ultimo in ordine di tempo finito nell'orbita bianconera è Ferdinando Del Sole, esterno classe 1998 del Pescara che la Juventus ha già prenotato mettendo sul piatto 1.5 milioni per il suo cartellino ed il 50% di un'eventuale futura rivendita per gli abruzzesi, a cui è stato lasciato in prestito.

L'articolo prosegue qui sotto

Il ragazzo piace e non poco a Massimiliano Allegri che, come riportato da 'Tuttosport', ha parlato di lui in toni entusiastici: "Non ci ho messo lo zampino per il suo acquisto, anche se devo dire che si tratta di un giocatore bravo e che conosco bene, essendo fidanzato con la figlia di una mia amica".

Su Del Sole c'era anche il Napoli, come spiegato dal suo agente Marco Sommella: "Ferdinando è cresciuto a Napoli e si sa quanto possa essere forte quel richiamo. A crederci di più è stata però la Juventus che ha bruciato sul tempo la concorrenza".

Investitura per Del Sole arrivata anche da un ex bianconero, Simone Pepe, ora procuratore sportivo: "Mi ricorda molto Bernardeschi, gioca a piede invertito e possiede un bel sinistro, è molto bravo quando si tratta di puntare l'uomo. Io ed altri gli davamo sempre consigli quando veniva aggregato alla prima squadra, si vedeva che era un ragazzo sveglio. Ora con Zeman può crescere ancora, sappiamo bene quanto gli schemi del boemo vadano ad esaltare il gioco degli attaccanti".

Chiudi