La Juventus ritrova Douglas Costa: grande impatto e palo colpito

Commenti()
Getty Images
Dopo due mesi di assenza dai campi, Douglas Costa ha incendiato il finale di Ajax-Juventus: "Sono tornato a giocare a calcio con allegria".

Dallo sputo a Di Francesco ai continui infortuni, passando per un minutaggio conseguentemente ridotto sia in campionato che in Champions League: se la Juventus sogna di conquistare entrambe le competizioni, non si può dire che la stagione di Douglas Costa sia stata positiva. Fino a oggi. La serata della rinascita.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Contro l'Ajax, infatti, l'esterno brasiliano ha rivisto il campo dopo più di due mesi dall'ultima apparizione (inizio febbraio, 3-3 interno contro il Parma). E non ha deluso. Anzi. Ha dato nuovo brio all'attacco della Juventus dopo essere entrato al 60' al posto di un disastroso Mandzukic e, soprattutto, è andato a tanto così dal regalare ai bianconeri un preziosissimo successo esterno.

A 5 minuti dalla conclusione del match, Douglas Costa ha infatti centrato il palo della porta di Onana dopo una bella azione personale. Una delle tante messe in mostra in una mezz'ora immediatamente positiva, nonostante la lunga lontananza dal terreno di gioco e gli infiniti problemi degli scorsi mesi.

Logico dunque, nonostante la mancata vittoria, l'ex mancino del Bayern abbia vissuto il ritorno in campo come una specie di liberazione. E il post pubblicato sul suo profilo Twitter al termine del match ne è la conferma.

"Sono tornato a giocare a calcio con allegria dopo molto tempo!".

Un tweet semplice, ma dal significato evidente. Accompagnato peraltro dalla riproposizione dell'azione descritta poco fa, nella quale il brasiliano ha saltato un paio di avversari prima di centrare in pieno il secondo palo.

In vista dell'ultimo tratto di stagione, Allegri si ritrova così a disposizione l'ennesima freccia da aggiungere al proprio arco. In campionato, dove la Juventus necessita appena di un punto per laurearsi nuovamente campione, ma soprattutto in Champions League, mai come quest'anno sogno possibile. Douglas Costa is back.

Chiudi