Muro Juventus: 1 goal in 16 partite e +46 di differenza reti

Commenti()
Getty Images
Dopo un inizio di stagione difficile la Juventus ha registrato la difesa incassando solo un goal (ininfluente) nelle ultime 16 partite giocate.

Se la Juventus ha vinto contro la Fiorentina l'ottava partita consecutiva in campionato continuando l'appassionante duello Scudetto col Napoli grande merito, oltre che ai goal di Bernardeschi e Higuain, va dato ancora una volta alla difesa.

La squadra bianconera infatti dal pomeriggio del 19 novembre è diventata un vero e proprio bunker capace di incassare solo il goal di Caceres a Verona, peraltro infinfluente ai fini della vittoria finale, nelle ultime 16 partite giocate in tutte le competizioni.

Un dato impressionante tanto da stabilire un nuovo record nella storia della Juventus che prima di quest'anno mai era riuscita a subire così poco per 16 partite di fila. E lo ha fatto in una stagione che almeno sotto quel profilo era iniziata decisamente male.

Dopo avere incassato qualcosa come 22 goal nelle prime 18 partite giocate tra Supercoppa, campionato e Champions League infatti la svolta è arrivata con la sconfitta di Genova contro la Sampdoria e il passaggio al 4-3-3.

Il nuovo modulo ha sicuramente assicurato maggiore copertura alla difesa che da quel giorno non ha più sofferto neppure contro squadre del calibro di Barcellona, Napoli, Inter e Roma

Una solidità difensiva impressionante, insomma, specie se si pensa ai dubbi estivi legati alla cessione di Bonucci, ritenuto da molti addetti ai lavori fino a qualche mese fa il migliore difensore della Juventus.

Solidità che peraltro non ha impedito alla Juventus di diventare anche l'attacco più prolifico del campionato grazie ai 61 goal segnati in 24 giornate e permette ai bianconeri di fare registrare una differenza reti di +46: la migliore a questo punto della stagione dal 1959 ad oggi in Serie A e una delle migliori di sempre.

Chiudi