La Fiorentina supera il Pescara, Sousa può esultare: "Europa più vicina"

Commenti()
Paulo Sousa commenta la vittoria della Fiorentina sul campo del Pescara: "Con il giusto atteggiamento si viene premiati".

Serviva una vittoria alla Fiorentina per riavvicinarsi alle zone che valgono un pass europeo e la vittoria è arrivata, in extremis sul campo del Pescara fanalino di coda del torneo. I viola si impongono in rimonta per 2-1 in pieno recupero grazie ad una doppietta di Tello.

Pescara-Fiorentina 1-2: La cronaca

Paulo Sousa, intervistato ai microfoni di Mediaset Premium, ha spiegato: “Il nostro approccio alla partita è stato buono ma nel primo tempo dovevamo controllare meglio le transizioni per essere più veloci. Nella ripresa abbiamo iniziato a far circolare palla con più velocità e ci siamo avvicinati all’area, siamo andati di più sull’uno contro uno sugli esterni e quindi abbiamo creato di più”.

La classifica si fa più bella per la Fiorentina: “Adesso siamo più vicini all’Europa. Noi lavoriamo per vincere e i ragazzi hanno dimostrato che con il giusto atteggiamento vengono premiati. Chiesa? Può diventare la bandiera della Fiorentina, ha grandi valori umani, l’ho dico già da tempo”.

La Fiorentina è riuscita a vincere ma faticando non poco: “Noi stiamo cercando di migliorare, dobbiamo tirare di più quando troviamo squadre basse. Saponara? Capirà il nostro gioco e pian piano lo inseriremo. Ha tecnica, è bravo nell’inserimento e sa fare goal”.

Il tecnico lusitano non si sbilancia sul suo futuro: “Tutto dipende dal presente. Cerchiamo di vincere il più possibile e ci avvicineremo entrambi”.

 

Chiudi