La Chapecoense darà lavoro a Follmann, amputato dopo l'incidente aereo

Commenti()
Twitter
La Chapecoense ha deciso di dare un ruolo in società a Jackson Follmann, il portiere sopravvissuto all'incidente aereo cui è stata amputata la gamba destra.

Bel gesto della Chapecoense, che ha deciso di affidare a Jackson Follmann un ruolo nella nuova società chiamata alla ricostruzione dopo l'incidente aereo di Medellin in cui ha perso la vita 71 persone fra cui gran parte della squadra.

Consegnata la Copa Sudamericana alla Chapecoense

Il portiere è uno dei sopravvissuti alla tragedia, ma gravemente ferito dopo il disastro, ha dovuto subire l'amputazione della gamba destra. Il club brasiliano non lo ha però abbandonato, affidandogli un lavoro.

A dare l'annuncio è stato il Direttore esecutivo della Chapecoense, Rui Costa: "Annuncio con grande soddisfazione che sicuramente Follmann lavorerà con noi. - ha dichiarato a 'Globo Esporte' - Non so quando e sotto quali vesti, ma per quanto dipende da me e dai miei colleghi, farà parte del club in qualche ruolo".

"Non come gesto di favore, - ha precisato Rui Costa - ma per la sua intelligenza e per quello che rappresenta per noi. Ma prima dovrà riprendersi fisicamente ed emotivamente".

Chiudi