Notizie Risultati Live
Premier League

Klopp: "Celebrate i goal come dei pazzi, ma non siate sorpresi dalla qualità del Liverpool"

09:00 CET 19/12/16
HD Jurgen Klopp Liverpool
Jurgen Klopp ha parlato in esclusiva a Goal della responsabilità del Liverpool di ottenere risultati e della necessità di far assaporare bei momenti ai tifosi nel contempo.

  ESCLUSIVA

127 giorni dopo l'apertura del sipario sulla Premier League 2016-2017, il pubblico globale della Premier League potrà finalmente assistere al 227esimo derby del Merseyside.

La prima volta di Jurgen Klopp a Goodison Park coincide anche con il primo derby di Ronald Koeman contro i rivali cittadini, per un match, quello di lunedì notte, che rappresenta l'atto finale prima di Natale.

Liverpool and Everton arrivano a questo appuntamento dopo aver vinto i loro ultimi match di campionato, i Reds per 3-0 contro Middlesbrough, i Blues battendo per 2-1 l'Arsenal.

La stagione delle due squadre è stata quasi opposta sino a questo momento, con i ragazzi di Klopp che hanno perso solamente due volte nelle 20 partite giocate in tutte le competizioni, con 11 punti in più in classifica rispetto ai cugini.

Ed il boss del Liverpool spera che la sua squadra possa continuare ad avere questo approccio intraprendente, ed aggressivo che la sta premiando in questo inizio di stagione.

Siamo noi a dover fare qualcosa per far godere i nostri tifosi” ha affermato Klopp a Goal. “La vita è difficile per tutti noi, ma soprattutto per i nostri tifosi, per questo motivo dobbiamo cercare di dargli, per 90 minuti a settimana, la possibilità di pensare positivo riguardo al Liverpool, non solo con riferimento al presente ma anche con riferimento al futuro.

So bene che il calcio non è la cosa più importante nella vita, ma in questi 90 minuti, lo è. E dobbiamo rispettare questa cosa. Penso che l'unica ragione per la quale questo gioco sia così popolare è perchè le persone sono tanto interessate, questa è l'unica ragione, questa è la verità".

E se è proprio così, noi dobbiamo intrattenerli, dobbiamo dargli qualcosa di più nel corso dei 90 minuti".

Uno dei principi che si è cercato di imporre sin da inizio stagione è stato quello di fare entrare tutti nella profonda visione collettiva del manager del Liverpool.

Bisogna creare un'atmosfera tale da rendere i giocatori felici, da renderli contenti di fare qualcosa insieme, questa è la sfida che tutti stiamo cercando di vincere", ha ammesso Klopp.

E' ancora una gara in corso quella di avere una bellissima atmosfera all'interno della squadra, nessuno potrà evitarlo se tutti lo vorranno veramente".

Ed il 49enne spera che questa sua filosofia possa preso espandersi anche altrove. Gli piacerebbe vedere i tifosi del Liverpool brindare per i successi della squadra e credere nel futuro, non essendo impressionati dalle stellari performance o dai grossi risultati, che dovranno diventare la norma.

Klopp ha aggiunto: “Non dovete essere sorpresi dalla nostra qualita, perchè è quello al quale miriamo e che ci aspettiamo. Ragione per la quale celebrato ogni goal esultando come dei pazzi, fate quello che volete".

I tifosi devono andare al pub o dove vogliono. Devono avere un bel sonno la domenica se abbiamo giocato il sabato, andare al lavoro ed aspettare la prossima partita in maniera entusiastica. Contare i secondi che mancano alla prossima partita".

Ma non devono essere sorpresi. Se qualcosa non va bene nel corso di una partita, non devono essere altrettanto sorpresi ma apprezzare quello che abbiamo cercato di fare e cercheremo di fare per risolvere i problemi, anche specifici di una sola partita".

Questo modo di pensare rende tutto una bella esperienza comune. E facendo questa esperienza comune penso che possiamo effettivamente divertirci, è anche questo che rende la vita così piacevole".

Sarà una bella cosa quando potrai dire, sì, passiamo veramente del bel tempo insieme".

Quando trascorri del tempo insieme non è mai tutto solo tutto giusto o sbagliato, è la vita: ci sono sempre alti e bassi, ma alla fine splenderà il sole".