Notizie Risultati
Serie A

Kean è il più giovane della Serie A: nei top campionati europei vince Thill

14:31 CET 20/11/16
Vincent Thill 10072016
Il giocatore del Metz ha esordito qualche settimana prima di Kean: allargando alle altre nazioni europee hanno bruciato le tappe Haspolat e Dmytrenko.

Tutti i tifosi della Juventus, nonchè i più curiosi, aspettavano tal momento. Ok, non è un giocatore del terzo millennio (per quello bisognerà aspettare un classe 2001), ma di certo Moise Kean è comunque il più giovane giocatore ad aver calcato la Serie A nel 2016/2017. Il primo nato nel 2000.

Subentrato al posto di Mandzukic a risultato acquisito, Kean si è mosso bene nella decina di minuti concessagli da mister Allegri. E' un ragazzo che ha tanta voglia di fare, il piemontese di origini ivoriane: non vale certamente 5, 10 o 20 milioni, ha giocato pochi minuti in Serie A e deve dimostrare di voler crescere senza montarsi la testa.

Ci sono diversi ragazzi in Europa come Kean. L'attaccante della Juventus non è di fatto il più giovane ad essere sceso in campo nei big tornei continentali in questo 2016/2017: la palma di massimo precoce va al trequartista Vincent Thill, giocatore di Lussemburgo che ha esordito quando era leggermente più giovane di Kean.

Entrambi classe 2000, Kean e Thill (attualmente ko per un problema alla caviglia dopo aver giocato otto minuti in Ligue 1), hanno attirato le attenzione di media e tifosi, desiderosi di conoscere le nuove stelle del futuro. Fuochi di paglia? Sarà il tempo a dirlo.

Sampdoria-Sassuolo 3-2: Pazza rimonta blucerchiata

Di certo è una conferma Donnarumma, anch'esso tra i più giovani d'Europa, ma nato nel 1999: senza alcun dubbio però il portiere del Milan è pronto da tempo per grandi palcoscenici. Senza soste e periodi di attesa prima di una nuova occasione.

Allargando gli orizzonti alle altre nazioni europee ci sono altri due giocatori classe 2000 che hanno avuto l'occasione di scendere in campo in questi mesi: uno gioca in Ucraina e risponde al nome di Vladyslav Dmytrenko (attaccante del Volyn), l'altro in Olanda, Dogucan Haspolat (trequartista dell'Excelsior).

Dmytrenko ha esordito a 16 anni e 4 mesi, Haspolat a 16 anni, 6 mesi e 16 giorni, Thill a 16 anni, 7 mesi e 17 giorni, mentre Kean a 16 anni, 8 mesi e 22 giorni. Come data di nascita, però, lo juventino è il più giovane in generale dei top campionati europei: batte anche Thill. Ora, da qui in avanti, nei prossimi anni, starà a lui diventare grande.