Juventus-Manchester United, Ronaldo: "Regalo nostro, ma chiuderemo primi"

Ultimo aggiornamento
Commenti()
Primo goal in Champions League con la maglia della Juventus per Cristiano Ronaldo: non segnava in Europa da 454 minuti.

Non è bastato alla Juventus il primo goal in bianconero di Cristiano Ronaldo in Champions League, arrivato al termine di un digiuno durato 454 minuti, per battere il Manchester United.

Guarda su DAZN oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B: attiva ora il tuo mese gratuito!

La squadra di Mourinho nel finale è infatti riuscita prima a pareggiare con Mata ed a tempo scaduto a passare il vantaggio a causa dell'autogoal di Alex Sandro.

L'articolo prosegue qui sotto

Al termine del match il portoghese ha così commentato quanto accaduto allo Stadium ai microfoni di Sky Sport 24: "La Champions League è una competizione particolare, puoi giocare bene e non raccogliere nulla. Abbiamo dominato la partita, abbiamo avuto più occasioni, la potevamo chiudere però poi abbiamo pagato qualche momento di relax".

Secondo il suo punto di vista i Red Devils non hanno assolutamente meritato la vittoria: "Il Manchester United nel corso dei 90 minuti non ha fatto niente per meritarsi la vittoria, è stato un regalo da parte nostra".

Il lusitano concorda con Allegri riguardo il fatto che questa potrà essere una sconfitta ininfluente ai fini della qualificazione e del primo posto nel girone. "Non è bello perdere, ma questo era il momento migliore per farlo. La squadra ha giocato bene, ma adesso alziamo la testa e andiamo avanti, sono sicuro che passeremo per primi nel gruppo".

Prossimo articolo:
Italia Under 21: dove vedere le gare in tv e streaming, convocati e calendario degli azzurrini
Prossimo articolo:
La nuova Italia di Mancini: “Chiamo i giovani per conoscerli meglio”
Prossimo articolo:
Football Manager 2019 talenti: i migliori giovani portieri, difensori, centrocampisti e attaccanti
Prossimo articolo:
Zero minuti in campionato, titolare contro gli Stati Uniti? Kean può stupire
Prossimo articolo:
Euro 2020: formula, sorteggio, calendario e date
Chiudi