Notizie Risultati Live
Calciomercato

Juventus-Manchester United: da Alex Sandro a Pogba, quanti intrecci di mercato

08:16 CET 06/11/18
Paul Pogba - Manchester United
Asse di mercato caldo tra Juventus e Manchester United: dal mancato affare Darmian alla suggestione Pogba, passando per Alex Sandro e Pjanic.

Dal campo al mercato. Confine sottile, alle volte, ma che assume un significato particolare se si parla di Juventus e Manchester United. Club vincenti, pregni di storia, che domani sera – ore 21 – si affronteranno all'Allianz Stadium. Partita più importante per i Red Devils anziché per la Signora, che già pregusta il traguardo vantando un solido primato nel girone H. Insomma, Madama il suo l'ha fatto e vede l'obiettivo sempre più vicino. Gli inglesi, invece, devono ancora sudarsi la seconda piazza. E in tutto ciò, inevitabilmente, il dibattito passa anche dai rumours.

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

Non è un mistero, infatti, che specialmente negli ultimi tempi il club allenato da José Mourinho abbia messo nel mirino diversi giocatori della Juve. Dal sondaggio per Alex Sandro, passando per qualche contatto targato Miralem Pjanic e Paulo Dybala. Perni della formazione guidata da Max Allegri, rimasti serenamente alla Continassa. Dall'alto di una forza economica imperiosa, e un appeal non indifferente, il Manchester United ha provato a tessere la tela. Non trovando, tuttavia, margini di dialogo.

I campioni d'Italia, alle prese con l'assalto dichiarato alla Champions League, sono riusciti a blindare tutti i pezzi da novanta. Attuando in entrata, come se non bastasse, una campagna acquisti semplicemente maestosa. La Juventus, dall'alto di una crescita esponenziale, è diventata una potenza europea. Motivo per cui, mai come in questo periodo storico, salutare la Mole rappresenta una missione (assai) complicata.

Parallelamente, seppur in tono embrionale, anche il club torinese ha avuto modo di sondare qualche profilo di proprietà del Manchester United. Nelle puntate precedenti, attuando un pressing convinto, Matteo Darmian ha pregustato il rientro nel Belpaese. Nel dettaglio, il responsabile dell'area sportiva bianconera, Fabio Paratici, per diverse settimane ha trattato con i Red Devils, non trovando però l'intesa economica.

La Juventus non è andata oltre i 12 milioni, mentre gli inglesi ne avrebbero voluti ricavare 20. Una differenza che, infatti, ha portato il 28enne terzino lombardo a rispettare il suo contratto (in scadenza a giugno). Chissà se la Vecchia Signora, mettendo nel mirino un'occasione a costo zero, non decida di tornare alla carica. Ipotesi, al momento, piuttosto tiepida.

Si scrive Paul Pogba, si legge sogno. Il fuoriclasse francese, poco legato a Mou, potrebbe cambiare aria. Intendiamoci: nulla di concreto. Ma dopo aver disputato e vinto un Mondiale da protagonista, la sensazione è che un'annata simile – a livello di club – il numero 6 del Manchester United non voglia ripeterla. Le estimatrici, ovviamente, non mancano. Attenzione, quindi, alle mosse della Juventus. D'altro canto, si sa, “certi amori non finiscono...”.

Fredde, invece, le strade che portano ad Anthony Martial e David De Gea. Il primo, costantemente in bilico, potrebbe salutare i Red Devils per tuffarsi in un altro campionato. Il secondo, anch'egli a parametro zero, avrebbe già deciso di provare una nuova avventura professionale. Detto questo, la Juventus è pienamente soddisfatta delle prestazioni offerte da Wojciech Szczesny, e inoltre c'è Mattia Perin che scalpita.