Juventus, la Champions parte da Valencia: Allegri pensa a Bernardeschi

Commenti()
Parte oggi la corsa verso la finale della Champions League per la Juventus, con un Ronaldo in più. Ancora panchina per Dybala e Douglas Costa.

Comincia oggi la vera stagione della Juventus . La squadra di Massimiliano Allegri inizia la scalata verso la Champios League, primo vero obiettivo stagionale. Quest'anno dalla parte della Vecchia Signora ci sarà un giocatore di nome Cristiano Ronaldo .

Con DAZN vedi oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

La differenza con gli anni passati è tutta qui, in un solo nome: un Ronaldo in meno per il Real Madrid (vittorioso nelle ultime tre edizioni) e aggiunto alla Juventus. Scusate se è poco. E il cammino parte da Valencia, CR7 giocherà quindi praticamente in casa: un campo spagnolo che conosce alla perfezione e un habitat, quello della Champions, naturale per lui.

Cristiano Ronaldo Juventus Sassuolo

La scelta della formazione per Massimiliano Allegri parte quindi dal portoghese, poi attorno si compongono gli altri dieci giocatori. L'allenatore della Juventus, al netto di sorprese delle ultime ore, terrà ancora fuori inizialmente Paulo Dybala e Douglas Costa (squalificato in campionato per quattro giornate dopo lo sputo a Di Francesco). 

Una scelta ancora coraggiosa quella di Allegri, che premia una volta di più Bernardeschi, apparso in grande forma in questo inizio di stagione e utilizzato anche in Nazionale da Roberto Mancini. Il brasiliano non si dà per vinto, mentre è praticamente da scartare l'utilizzo della Joya.

Cancelo e Alex Sandro dovrebbero spuntarla sugli esterni, anche se Cuadrado non demorde. Il colombiano è in lizza pure per un posto nel tridente, anche se, come detto, i favoriti sono altri.

Nel Valencia non ci sarà l'ex interista Kondogbia, alle prese con un problema muscolare. La coppia offensiva sarà formata da Rodrigo e Gameiro, con Michy Batshuayi pronto ad entrare a partita in corso. Queste le due probabili formazioni di Valencia e Juventus:

VALENCIA (4-4-2): Neto; Piccini, Gabriel, Diakhaby, Gayà; Soler, Parejo, Wass, Guedes; Rodrigo, Gameiro.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Mandzukic, Ronaldo.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Marsala-Bari: dove vederla in Tv e streaming, data ed orario
Prossimo articolo:
Una cinquina a vent'anni: Jovic nella storia della Bundesliga
Prossimo articolo:
Sedici anni dopo l'Alaves sogna: è primo nella Liga
Chiudi