Juventus-Inter, Ronaldo contro Icardi: Derby d'Italia ad alta quota

Ultimo aggiornamento
Commenti()
L'Inter cerca la vittoria in casa della Juventus che manca ormai da sei anni. L'obiettivo è riaprire un campionato che sembra già chiuso.

Chi fermerà l'imbattibile Juventus? Stasera a provarci sarà l'Inter, attualmente terza a -11 dai bianconeri che nelle prime 14 giornate di campionato hanno infilato 13 vittorie e un solo pareggio. Peraltro abbastanza casuale contro il Genoa.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B in esclusiva

Ecco perchè il Derby d'Italia, nonostate arrivi a inizio dicembre, sembra davvero uno degli ultimi ostacoli sull'autrostrada che porta la Juventus verso l'ottavo Scudetto consecutivo. L'Inter, che in caso di sconfitta scivolerebbe addirittura a -14 uscendo di fatto definitivamente dalla corsa Scudetto già prima di Natale, deve quindi assolutamente vincere per tenere in vita le residue speranze tricolori sue, ma anche del Napoli che spera negli uomini di Spalletti per avvicinarsi alla Juventus e continuare a crederci.

I nerazzurri d'altronde sanno bene come si vince allo 'Stadium', impianto espugnato per la prima volta proprio dall'Inter nell'ormai lontano 2012 quando dopo il vantaggio-lampo di Vidal la squadra allenata da Stramaccioni ribaltò il risultato con una doppietta di Milito e goal di Palacio.

L'argentino odierno su cui saranno posati gli occhi è invece Mauro Icardi, uno che sa bene come si fa a segnare alla Juventus: tanto che negli ultimi 5 anni soltanto 6 squadre (complete) hanno rifilato più reti di lui ai bianconeri. La sfida nella sfida, ovviamente, sarà con l'alieno Cristiano Ronaldo, inarrestabile dopo un avvio italiano piuttosto complicato.

Ronaldo Icardi

Allegri per il resto schiererà De Sciglio e Cancelo sulle fasce (ancora out Alex Sandro), mentre a centrocampo recupera Bentancur che dovrebbe essere titolare insieme a Pjanic e Matuidi. In attacco spazio al confermatissimo tridente Dybala-Ronaldo-Mandzukic.

Spalletti invece deve rinunciare a Nainggolan che sarà sostituito da Joao Mario, leggermente favorito su Borja Valero. In mezzo al campo torna Vecino, conferma per D'Ambrosio come terzino destro. Davanti insieme a Icardi ci saranno Perisic e Politano che dovrebbe vincere il ballottaggio con Keita.

Le probabili formazioni

JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Dybala; Mandzukic, Cristiano Ronaldo.

INTER (4-3-3): Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic, Joao Mario; Politano, Icardi, Perisic.

Prossimo articolo:
Calciomercato Roma, Sanogo e Weigl per il centrocampo: Monchi da Pallotta
Prossimo articolo:
Serie B, 16ª giornata - Calendario, risultati, classifica e marcatori
Prossimo articolo:
DIRETTA: Torino-Juventus LIVE - dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Liverpool-Manchester United: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Prossimo articolo:
Inter-Udinese: probabili formazioni e dove vederla in tv e streaming
Chiudi