Notizie Risultati Live
Serie A

Juventus-Inter alle spalle, l'annuncio di Rizzoli: "Non vado a Russia 2018"

18:53 CET 06/02/17
Nicola Rizzoli
Dopo le contestazioni per Juventus-Inter, l'arbitro Rizzoli annuncia in una lettera che non prenderà parte ai prossimi Mondiali: "Spazio ad altri".

La sua direzione arbitrale di Juventus-Inter non è stata di certo gradita (eufemismo) sul fronte nerazzurro, come dimostrato dalle veementi proteste di Icardi e Perisic (entrambi squalificati per 2 turni) e dalle lamentele postgara di Stefano Pioli.

Extra Time - Shakira fa 40: ecco la bellissima compagna di Pique

All'indomani del big match dello 'Stadium', arriva l'annuncio (non legato, però, alla gara in questione) dell'arbitro Nicola Rizzoli: per lui niente partecipazione ai Mondiali del 2018, per i quali era stato preselezionato. Il fischietto bolognese lo ha comunicato in una lettera inviata al presidente dell'AIA Marcello Nicchi.

"Tutto ha un inizio e certamente tutto ha una fine": è il titolo della missiva diffusa da Rizzoli, che fu scelto per dirigere proprio l'ultima finale mondiale tra Germania e Argentina, vinta dai tedeschi ai supplementari.

"Il momento di fare un passo indietro è sempre importante e complicato", si legge all'inizio della nota, in cui si parla di "decisione condivisa" riguardo alla rinuncia da parte dello stesso Rizzoli "al percorso che potrebbe portare al mondiale di Russia 2018".

Su una cosa l'arbitro classe 1971 non ha dubbi: "Sono sicuro che le prestazioni di chi avrà l’onore di rappresentare gli arbitri Italiani al mondiale di Russia 2018 saranno di grandissimo valore... Dopo una finale di Europa League, di Champions League e soprattutto quella dei mondiali; dopo avere avuto l’onore di rappresentare l’AIA in due fasi finali dei campionati Europei sfiorando il sogno di un’altra finale, credo sia giusto lasciare ad altri la stessa possibilità con l’augurio che possano vivere e condividere con tutti le stesse emozioni che ho potuto provare io".

Nicchi, in una nota diffusa sul sito dell'AIA, ha voluto ringraziare Rizzoli per quanto affermato: "L'iniziativa concordata rispecchia le elevate doti, conosciute dall'intera Associazione, dalla FIGC e dagli Organismi Internazionali, della persona e dell'arbitro, un vero uomo di sport, che ha sempre lavorato e continuerà a farlo impegnandosi per la crescita della nostra Associazione e della cultura arbitrale".

Rizzoli continuerà comunque ad arbitrare nella prossima stagione. Al suo posto, in ottica Mondiali 2018, salgono le quotazioni del fiorentino Gianluca Rocchi.