Notizie Risultati Live
Serie A

Juventus in testa, Allegri: "Miglioriamo l'aspetto mentale, le partite vanno aggredite"

23:08 CET 27/01/18
Massimiliano Allegri Chievo Juventus Serie A 01272018
Allegri: "Siamo contenti soprattutto per il risultato, ma ci sono da migliorare tante cose. Dybala col Tottenham? Vedremo gli esami mercoledì".

Vittoria che vale il primato per la Juventus quella sul campo del Chievo. Al termine del match è intervenuto ai microfoni dei giornalisti il tecnico bianconero Massimiliano Allegri.

Gli è piaciuto più il risultato che la prestazione complessiva della sua squadra. "C'era da sveltire il gioco ed aprire il Chievo che era chiusa come squadra.  Bisognava essere più veloci, fare più verticalizzazioni ed avere maggiore intensità. In questo dobbiamo migliorare tanto. Nel primo tempo lo abbiamo fatto, nella ripresa un po' meno. Era però importante vincere e non prendere goal.

Siamo tutti contenti, soprattutto per il risultato. Le partite sul campo vanno vinte a prescindere dall'avversario e da quello che è il numero di giocatori in campo. Sono tre punti che ci fanno fare classifica e far sì di tenere lontane le squadre dietro.

Abbiamo lavorato bene in queste due settimane, ma dal punto di vista mentale dobbiamo tornare ad aggredire le partite. Da alcuni punti di vista abbiamo preso un treno sbagliato, quello che ci fa credere che possiamo vincere anche se gli altri non ci vanno dietro ad una determinata velocità".

Menzione specifica per Higuain, Douglas Costa e Bernardeschi. "Avevo deciso di giocare così perchè ci sono solo 4 attaccanti. Bernardeschi appena è entrato ha fatto bene. Douglas Costa meglio quando si è spostato a sinistra. Higuain oggi ha fatto goal, ma anche nelle precedenti partite ci era andato vicino. L'ho tolto solamente perchè era ammonito e poteva rischiare il cartellino rosso".

Non è ancora certa la presenza di Dybala contro il Tottenham in Champions League. "Dybala tornerà tra 20 giorni, vedremo quando tornerà Cuadrado, ma ci sono delle alternative. Dybala contro il Tottenham? Vedremo l'esito degli esami ai quali si sottoporrà mercoledì prossimo. Buffon? Gli dirò che spero che i prossimi 40 anni suoi siano migliori di quelli appena trascorsi. Sarà titolare a Bergamo contro l'Atalanta".