Juventus, Emre Can sotto i ferri: operazione riuscita

Commenti()
Getty Images
Emre Can si è sottoposto ad un'operazione chirurgica per la rimozione di un nodulo tiroideo: intervento perfettamente riuscito.

La notizia della presenza di un nodulo tiroideo aveva fatto preoccupare e non poco i tifosi della Juventus per Emre Can: si è parlato addirittura di problematiche per il proseguo della carriera agonistica, ma fortunatamente nulla di tutto questo sembra essere all'orizzonte.

Segui Juventus-Cagliari sabato alle 20:30 in diretta esclusiva su DAZN

Il centrocampista tedesco è stato costretto a sottoporsi ad un intervento chirurgico per la rimozione del nodulo, pratica che si è resa necessaria al fine di evitare ulteriori problemi.

L'articolo prosegue qui sotto

La società bianconera ha fatto sapere con questa note che l'operazione è andata a buon fine: "In seguito alle prime indagini effettuate presso il J Medical, dalle quali era emersa la presenza di un nodulo tiroideo, Emre Can si é sottoposto nei giorni scorsi ad ulteriori accertamenti specialistici in Germania, che hanno integralmente confermato quanto emerso inizialmente.

Si é pertanto giunti alla conclusione congiunta di procedere attraverso la soluzione chirurgica del problema. L’intervento é stato eseguito in data odierna a Francoforte dal Prof. Vorlaender, alla presenza del Dott. Claudio Rigo, Responsabile Sanitario della Juventus, ed é perfettamente riuscito".

Non sono ancora noti i tempi di recupero, anche se si parla di almeno 5-6 settimane di stop: "Nei prossimi giorni potrà essere meglio definita la prognosi per la ripresa dell’attività agonistica". Al momento la questione più importante è che l'ex Liverpool stia bene: per il ritorno in campo ci sarà tutto il tempo del mondo.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato, notizie e trattative: Parma, arriva El Kaddouri
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, per Piatek apertura del Genoa: "Aspettiamo offerte"
Prossimo articolo:
Juventus, senti Buffon: "Mi sarebbe piaciuto giocare con Cristiano Ronaldo"
Chiudi