Juventus, Dybala è chiaro: "Barcellona? Dipende dalla società, io voglio crescere in bianconero"

Commenti()
Getty Images
Dybala: "Non avevamo fatto così tanto per meritare il pareggio. Non è bello perdere le finali, ma per il campionato siamo forti e dipenderà da noi".

Non è bastata alla Juventus la doppietta di Paulo Dybala per portare a casa la Supercoppa Italiana . L'argentino, nel post-partita, ha espresso tutto il suo disappunto per un match non giocato bene da tutta la squadra a suo modo di vedere.

La Lazio ha meritato la vittoria. " Dopo aver raggiunto il pari avremmo potuto avere un vantaggio a livello mentale, ma a dire il vero non avevamo fatto così tanto per meritare il pareggio. Sarei egoista se dicessi che sono contento per i due goal ".

La sconfitta in Supercoppa non elimina la convinzione che Madama sia ancora la squadra più forte. " Non è bello perdere le finali, ma questa sconfitta non ci deve fare abbassare la tensione. La Serie A sara durà, ci sono tante squadre che hanno come unico obiettivo quello di batterci. Non sarà facile, ma dipende tutto da noi, abbiamo una squadra forte ".

La maglia numero 10 non gli pesa, anche perchè l'importante a Torino è solamente la vittoria piuttosto che il numero di maglia. " So che la maglia numero 10 è importante per la Juventus, ma la cosa più importante è che la squadra continui a vincere come ha sempre fatto nel corso della sua storia ".

A meno che non sia la Juventus a volerlo cedere, Dybala dice no alle lusinghe del Barcellona . " Penso solamente alla Juventus, ho parlato con la società ed ho espresso il mio punto di vista. Dipende dalla Juventus, mi trovo molto bene in bianconero e voglio crescere con questa maglia ".
 

Chiudi