Juventus, Cuadrado deve operarsi: tornerà fra due mesi

Commenti()
Getty Images
Juan Cuadrado deve sottoporsi a un intervento chirurgico per risolvere il problema agli adduttori. Tempi stimati per il rientro: 40-60 giorni.

Era attesa per oggi la decisione definitiva su Juan Guillermo Cuadrado, ed è arrivata: l'esterno colombiano dovrà sottoporsi a un intervento chirurgico per risolvere i problemi di pubalgia che da tempo lo stanno tormentando.

E' dunque questo l'esito della visita specialistica a cui il giocatore della Juventus si è sottoposto nella giornata odierna in Germania. Una pessima notizia per il club bianconero, che perderà un elemento importante per il doppio ottavo di finale di Champions League contro il Tottenham.

I tempi stimati per il recupero e il rientro in campo di Cuadrado variano infatti tra i 40 e i 60 giorni. In pratica, un paio di mesi. Fine marzo-inizio aprile dovrebbe essere dunque, in attesa di comunicazioni più precise da parte della Juventus, il periodo giusto per rivedere l'ex viola.

L'ultima partita giocata da Cuadrado risale al 23 dicembre: 77 minuti nel match vinto per 1-0 contro la Roma. Poi il colombiano è praticamente 'sparito' dal radar, messo fuori causa dai problemi agli adduttori che sono stati rapidamente individuati e definiti come pubalgia.

L'assenza di Cuadrado non dovrebbe comunque portare a un ritorno della Juventus sul mercato, almeno stando a quanto affermato in conferenza stampa da Massimiliano Allegri: "Anche se si dovesse operare, resteremo con la squadra che abbiamo". Dunque, niente Matteo Politano.

Prossimo articolo:
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Prossimo articolo:
Tabella infortunati, squalificati e diffidati in Serie A
Prossimo articolo:
Calciomercato, notizie e trattative: Parma, arriva El Kaddouri
Prossimo articolo:
Calciomercato Milan, per Piatek apertura del Genoa: "Aspettiamo offerte"
Prossimo articolo:
Juventus, senti Buffon: "Mi sarebbe piaciuto giocare con Cristiano Ronaldo"
Chiudi