Juventus campione: sfida col Verona anticipata alle 15 di sabato

Commenti()
Getty Images
La vittoria dello Scudetto permetterà alla Juventus di giocare l'ultima in casa col Verona sabato alle 15. 300 tifosi hanno atteso la squadra da Roma.

Alla Juventus bastava un solo punto per la certezza aritmetica del titolo, puntualmente arrivato in quel di Roma dove contro i giallorossi è andata in scena una partita maschia, caratterizzata dal forte agonismo, ma povera di emozioni e degna di fine stagione.

Come normale che sia, i festeggiamenti all'Olimpico ci sono stati ma in salsa minore rispetto a quelli previsti per la settimana prossima, che hanno portato all'anticipo dell'ultima sfida con il Verona già retrocesso. Il match - originariamente previsto per domenica alle 18 - è ora in programma all'Allianz Stadium sabato 19 maggio alle ore 15, come ufficializzato dalla Lega.

Un anticipo che permetterà ai tifosi bianconeri di vivere una giornata indimenticabile per mille motivi: in primis ovviamente la festa allo stadio dove avverrà la consueta cerimonia di consegna della coppa, oltre al sempre più probabile addio di Gianluigi Buffon che saluterà i suoi tifosi dopo aver indossato per l'ultima volta la maglia bianconera.

Nel dopogara ci sarà l'evento più atteso: il passaggio a Torino della squadra con un pullman scoperto, evento che non accade ormai dal 2014, anno dell'ultimo successo targato Conte. Sarà quindi la prima volta per Allegri da quando è diventato tecnico della Juventus.

Il tutto dopo i brindisi nello spogliatoio tra giocatori e dirigenti, sulla falsa riga di quelli dell'Olimpico. E al rientro da Roma (avvenuto alle 2:30) ad attendere la squadra all'aeroporto di Caselle c'erano 300 tifosi che hanno sfidato la pioggia. A Torino sono previsti ben altri numeri.

Chiudi