Juventus, buone notizie: Chiellini e Bonucci 'vedono' l'Atletico Madrid

Commenti()
Getty
In Champions League Allegri dovrebbe disporre della sua difesa titolare. Intanto Douglas Costa fuori 10 giorni circa, Bernardeschi un po' meno.

Non è un periodo facile per la Juventus che, al netto dell'eliminazione dalla Coppa Italia, riesce quantomeno ad assorbire con poco dolore i colpi in campionato, visto il distacco in classifica dal Napoli. Ed infatti la cosa che preme più di tutte alla Continassa è la Champions League.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

I tre goal presi contro Atalanta e Parma hanno dimostrato soprattutto una cosa: questa Juventus non può fare a meno della coppia Chiellini-Bonucci . Soprattutto in un doppio confronto come quello contro l' Atletico Madrid , Massimiliano Allegri dovrà contare sul suo muro difensivo per puntare ai quarti di finale.

E, come riporta la 'Gazzetta dello Sport', ci sono segnali positivi in questo senso. Giorgio Chiellini è quasi certo di un posto nell'andata degli ottavi di finale di Champions contro l'Atletico, ma anche Leonardo Bonucci va verso il recupero, anche se in modo più cauto .

Servirà ovviare a queste assenze ancora una volta in campionato, sicuramente nella prossima giornata contro il Sassuolo, ma probabilmente anche nella sfida con il Frosinone pre-Champions, in modo da evitare rischi per i due difensori centrali.

L'articolo prosegue qui sotto

Non è da sottovalutare nemmeno il ritorno di Barzagli che, ad esempio, è mancato come il pane a Massimiliano Allegri nella sfida contro il Parma. Il rientro dell'esperto difensore italiano è previsto per fine febbraio. Poi la BBC, al netto di ulteriori stop, sarà tutta abile e arruolabile.

Intanto si valutano alla Continassa gli infortuni rimediati sabato sera da Bernardeschi e Douglas Costa . Per l'italiano si tratta di una botta al costato che non ha comportato fratture di costole, il dolore del giocatore è sceso ma solo nelle prossime ore si capirà se sarà disponibile contro il Sassuolo.

Per il brasiliano si tratta di qualcosa di più serio, con un colpo subito al quadricipite che lo dovrebbe rendere indisponibile per circa 10 giorni.

Chiudi