Notizie Risultati Live
Calciomercato

Juventus, Allegri medita sul futuro: potrebbe restare fermo un anno

07:47 CET 05/03/19
Massimiliano Allegri Juventus
Allegri incontrerà la Juventus dopo l'Atletico Madrid: le offerte non gli mancano, ma potrebbe decidere di fermarsi. Intanto spunta Simone Inzaghi.

Il 12 marzo è ormai vicino e proprio quella data segnerà lo snodo decisivo non solo per la stagione della Juventus ma, quasi certamente, anche per il futuro di Massimiliano Allegri.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

In caso di prematura eliminazione dalla Champions League infatti, nonostante la vittoria della Supercoppa Italiana e uno Scudetto già in cassaforte, l'allenatore livornese incontrerà il presidente Agnelli al quale potrebbe davvero comunicare la volontà di lasciare Torino dopo cinque stagioni.

Il nodo però è anche di natura economica dato che, come riporta 'La Repubblica', Allegri starebbe seriamente pensando di fermarsi per un anno e in quel caso la Juventus sarebbe costretta a pagargli un ingaggio da 7,5 milioni di euro netti fino al 30 giugno 2020. Sempre che il tecnico non decida di dimettersi.

Ecco perché, in caso di addio, i bianconeri devono sperare che Allegri accetti una delle tante offerte in arrivo: Real Madrid, Manchester United, Chelsea, Bayern Monaco e perfino Inter.

Il nome in pole per l'eventuale successione di Allegri sulla panchina della Juventus, come risaputo, è quello di Zinedine Zidane il cui arrivo sarebbe caldeggiato anche da Cristiano Ronaldo.

Le alternative però secondo 'Tuttosport' non mancano: dai sogni Klopp e Guardiola al ritorno del grande ex Antonio Conte, fino all'outsider Simone Inzaghi e all'altro francese Didier Deschamps.

Per saperne di più, come detto, non resta che aspettare la notte del 12 marzo e l'esame Atletico Madrid. Il futuro di Allegri e della Juventus si gioca in Champions League.