Juventus, Allegri in bilico: tra Zidane e Deschamps spunta l'ipotesi Guardiola

Commenti()
Getty Images
In caso di eliminazione dalla Champions la Juventus pensa al sostituto di Allegri: Zidane è il favorito, ma spunta anche la suggestione Guardiola.

Il 12 marzo oltre al futuro della Juventus in Champions League potrebbe decidersi anche quello di Massimiliano Allegri che, in caso di prematura eliminazione, a fine stagione molto probabilmente lascerebbe la panchina bianconera dopo cinque stagioni.

Con DAZN segui la Serie A IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

In realtà la fiducia della società nei confronti del tecnico livornese è ancora molto alta ma è chiaro che uscire agli ottavi di Champions League nell'anno dell'acquisto di Cristiano Ronaldo non sarebbe considerato un successo, anzi.

Inoltre lo stesso Allegri, dopo cinque anni fatti comunque più di vittorie che di delusioni, potrebbe decidere di provare un'esperienza all'estero dove gli estimatori dell'attuale allenatore bianconero non mancano di certo.

Ecco perchè secondo 'Tuttosport' la Juventus valuta già le possibili alternative: dal favorito Zidane al ritorno di Deschamps, passando per una suggestione di nome Pep Guardiola.

L'ex Real ha da sempre un ottimo rapporto con Agnelli, è il preferito di Cristiano Ronaldo e non ha mai nascorso di essere rimasto molto legato all'ambiente Juventus. Su di lui però nelle ultime settimane c'è il forte interesse del Chelsea che a fine stagione, o forse prima, saluterà Sarri.

Deschamps, dopo aver conquistato il Mondiale alla guida della Francia, potrebbe decidere di tornare alla Juventus dopo la stagione in Serie B nell'anno più difficile della storia bianconera. Inoltre il suo arrivo sarebbe un ottimo sponsor per un altro eventuale ritorno a Torino: quello di Paul Pogba.

Infine come detto ecco la suggestione Pep Guardiola, il Cristiano Ronaldo degli allenatori: ovvero l'uomo in grado di stravolgere gli equilibri e dare una scossa a tutto l'ambiente solo col suo arrivo. Fantamercato ad oggi. Un po' come immaginare CR7 in bianconero dodici mesi fa...

Chiudi