Juventus, Allegri assicura: "I rigori continuerà a tirarli Dybala"

Commenti()
Getty Images
Dopo l'errore dal dischetto contro l'Atalanta è arrivato quello contro la Lazio. Dybala affronta un momento di crisi, e con lui anche la Juventus.

Juventus-Lazio è stata una partita spettacolare per il nostro campionato, a prescindere dal tifo e dall'esito finale. Negli ultimi minuti di partita si è visto di tutto: un palo di Dybala, la Lazio che spreca l'ultima chance con Caicedo, il rigore assegnato con il VAR ai bianconeri e l'incredibile parata di Strakosha sulla 'Joya' a tempo scaduto. 

 

È dura sbagliare e mi dispiace, ma l’importante è rimettersi sulla strada giusta con grande determinazione. Ricominciando da mercoledì!! Forza Juve #finoallafine Duele equivorcarse y lo siento, pero lo importante es volver y con mayor determinación, por suerte el miércoles tenemos la posibilidad! It’s hard to fail and I feel sorry but the most important thing is to come back immediately with the great determination,starting from Wednesday!

Un post condiviso da Paulo Dybala (@paulodybala) in data:

Dopo l'errore contro l'Atalanta, è arrivato anche quello contro la Lazio. Due rigori decisivi per la Juventus, entrambi sbagliati dal numero 10 argentino ed entrambi parati da un portiere albanese (Berisha e Strakosha). Un momento di crisi per Dybala, che ha voluto esprire su Instagram tutto il suo sentimento.

Ecco le sue parole: "È dura sbagliare e mi dispiace, ma l’importante è rimettersi sulla strada giusta con grande determinazione. Ricominciando da mercoledì!! Forza Juve". Frasi anche scontate certo, ma Dybala adesso dovrà lavorare sodo per tornare a trascinare la Juventus come ad inizio stagione, non facendosi risucchiare da questo momento negativo.

La fiducia gli arriva anche da parte di Massimiliano Allegri, che nel post-partita ha prima scherzato: "Paulo non si deve abbattere, è un grande giocatore che ha fatto tanto e che farà ancora tanto. La prossima volta che ci sarà un portiere albanese non gli farò tirare il calcio di rigore".

E poi ha rassicurato l'argentino, come riporta la 'Gazzetta dello Sport': "Continuerà a tirare i rigori anche se deve farlo con più cattiveria. E’ rientrato giovedì e ha fatto mezzo allenamento, ecco perché è partito dalla panchina".

Chiudi