Juventus-Ajax, Mourinho avvisa: "Olandesi senza pressione, possono farcela"

Commenti()
Getty Images
Josè Mourinho non vede un Ajax già spacciato contro la Juventus: "E' l'unica squadra che non risente della pressione, a Torino può farcela".

La Juventus ha i favori del pronostico, specie dopo l'1-1 ottenuto all'andata, ma la qualificazione alla semifinale di Champions League contro l'Ajax è ancora tutta da conquistare.

Segui Juventus-Fiorentina in diretta streaming su DAZN

A mettere in guardia i bianconeri è il grande nemico Josè Mourinho che, intervenuto come sempre sull'emittente russa 'RT', crede nelle possibilità dell'Ajax.

"Credo sia l’unica squadra che a questo punto della competizione non risenta assolutamente della pressione di dover portare a casa il risultato. Sono una squadra migliore di quella di due anni fa. Hanno due o tre giocatori con più esperienza. Certamente quella contro la Juventus è una sfida complicata per loro, ma possono farcela".

Mourinho d'altronde ricorda come già moltre altre favorite siano state eliminate da questa edizione della Champions League e non esclude nuove sorprese.

"Juventus e Barcellona partono con un leggero vantaggio dati i risultati dell'andata, ma non mi stupirei se venissero eliminate da Manchester United e Ajax. Le rimonte in questa competizione ci sono già state. Il Bayern Monaco doveva vincere la Champions, il PSG anche. Così come il Real o l’Atletico MadridAll’Ajax nessuno pensava di avere qualche minima possibilità di vincerla, eppure ce l’hanno".

Vietato pensare di essere gà con un piede in semifinale, insomma. Il rischio di fare la fine del Real Madrid, travolto in casa proprio dall'Ajax nel ritorno degli ottavi, è dietro l'angolo.

Chiudi