Notizie Risultati Live
Serie A

Juventus a +6 sul Napoli: già "virtualmente" Campione d'Italia

16:55 CEST 06/05/18
Juventus celebrating Juventus Bologna Serie A
E' praticamente fatta: la Juventus è ad un passo dal titolo di Campione d'Italia 2017/2018, solo la differenza reti separa i bianconeri e lo Scudetto.

La Juventus è virtualmente Campione d'Italia 2017/2018. Dopo il deludente pari del Napoli contro il Torino, infatti, i bianconeri mettono le mani sullo Scudetto, seppur non ufficialmente: sei punti tra le due squadre, con sei a disposizione. In virtù degli scontri diretti pari, solo la differenza reti separa i bianconeri dal titolo.

Contro la Roma, nel penultimo turno di campionato, la Juventus potrebbe festeggiare il titolo, che comunque a meno di catastrofi da storia de calcio, arriverà al 38esimo turno: vista la vittoria di uno scontro diretto a testa, primo criterio in caso di arrivo a pari punti, visto l'identico 1-0, va in scena il terzo punto, quello della differenza reti generale.

E qui la Juventus può contare un +61 da urlo, considerando il +45 del Napoli: in parole povere, la squadra di Sarri dovrebbe vincere le due gari rimanenti con punteggi tennistici e quella di Allegri perdere nello stesso modo. Utopia, considerando che si parla della miglior difesa delle ultime stagioni.

Madama prepara la festa per il settimo Scudetto consecutivo, impresa che entra di diritto negli almanacchi: dopo aver recuperato terreno nel corso dell'inverno, dopo aver riavvicinato il Napoli in seguito al goal di Koulibaly allo Stadium, i bianconeri hanno approfittato della nuova caduta azzurra staccandoli di ben sei punti.

Non si può ancora parlare di Juventus Campione d'Italia, ma sul tavolo del 6 maggio c'è già il titolo fatto e pronto: grazie al 3-1 contro il Bologna in rimonta, Madama ha messo la freccia, lasciando gli azzurri con residue chances di vittoria. Il 2-2 del Torino le ha praticamente spazzate via.

Oltre alla differenza reti generale, la Juventus è tra l'altro in vantaggio anche per quanto riguarda il quarto criterio in caso di arrivo a pari punti, ovvero le reti segnate: 84 per i bianconeri, 73 per il Napoli. Anche in caso di arrivo a 91 per entrambe, la questione sembra segnata. Non ancora scritta in calce, ma sospesa in aria per una o due settimane.