Mendes sul futuro di Ronaldo: "Se lascerà il Real sarà per una nuova brillante tappa"

Commenti()
Jor
Mendes sul futuro di Ronaldo a Record: "Se lascerà il Real Madrid sarà sempre grato a tutti nel club e lo farà per un'altra brillante avventura".

Cristiano Ronaldo si allontana sempre di più dal Real Madrid. A confermarlo, perlomeno in parte, sono le dichiarazioni rilasciate dal suo procuratore, il connazionale Jorge Mendes, in esclusiva ai microfoni di Record.

Un nuovo modo di vedere la Serie A e la Serie B: scopri l'offerta!

Il noto procuratore ha manifestato gratitudine nei confronti dei Blancos ma al contempo lasciato intendere che l'addio è alle porte: "Se Cristiano Ronaldo andrà via dal Real sarà eternamente grato al club, al presidente, allo staff medico, tutti i madridisti del mondo. Se questo succederà, sarà per una nuova brillante tappa della sua carriera".

Come sottolineato anche nella giornata odierna, CR7 non ha gradito alcuni atteggiamenti del patron delle merengues Florentino Perez ed ha deciso dopo 9 anni di cambiare aria.

La sua scelta è la Vecchia Signora, con la quale c'è già un'intesa di massima sulla base di un contratto di durata quadriennale a 30 milioni di euro netti a stagione.

L'articolo prosegue qui sotto

La dirigenza bianconera, dal canto proprio, attende, per formalizzare il tutto, il benestare dello stesso Florentino Perez, che dovrebbe concedere il via libera per il cartellino del portoghese al prezzo di 100 milioni di euro.

Una cifra di gran lunga inferiore alla clausola presente per gli altri big club d'Europa. E proprio su questo punto che lo stesso Jorge Mendes è a colloquio col dirigente madridista per cercare di strappargli il sì definitivo alle condizioni sopra indicate.

C'è ovviamente grande fermento in Spagna. Lultima novità la fornisce Cadena Cope: secondo l'emittente Perez potrebbe dare il benestare all'operazione, ma solamente nel momento in cui sarà lo stesso Ronaldo ad uscire allo scoperto ed a dichiarare di voler lasciare la Spagna per la Juventus.

Chiudi