João Mario-Gabigol, l'Inter decide: in tribuna contro l'Udinese?

Commenti()
Getty Images
Dopo essersi allenati da soli per due giorni, João Mario e Gabigol rischiano anche per domenica: l'Inter pensa di escluderli dalla gara con l'Udinese.

Gabigol si è pubblicamente scusato, João Mario (ancora) no. Ma per entrambi la punizione potrebbe andare al di là di un 'semplice' allenamento separato dal resto del gruppo: la stagione dei due rischia di essere già finita.

L'Inter non ha infatti per nulla gradito l'atteggiamento del brasiliano e del portoghese, che domenica sera non hanno atteso la fine della gara contro la Lazio per recarsi negli spogliatoi: una volta capito che non sarebbero entrati dalla panchina, hanno abbandonato il campo a partita in corso.

L'ipotesi di una tribuna punitiva domenica sera, contro l'Udinese, rimane dunque particolarmente concreta. E diventerebbe praticamente certa se anche oggi Gabigol e João Mario dovessero allenarsi da soli, come già accaduto martedì e poi ieri.

Se l'Inter opterà per il pugno duro prolungato, evidentemente, la stagione dei due giocatori sarebbe già conclusa trattandosi dell'ultima giornata di campionato: una stagione in chiaroscuro per il portoghese e pessima per il brasiliano, in campo appena 111 minuti in tutto il torneo.

Secondo la 'Gazzetta dello Sport', infine, per la gara di domenica sono in lizza alcuni giovani della Primavera che Stefano Vecchi conosce molto bene: l'attaccante Pinamonti, subentrato anche a Roma, e poi il centrale belga Vanheusden e l'ala honduregna Rivas. La sera ideale per farli esordire.

Chiudi