Italia e Svizzera in fuga: duello per la vetta del Gruppo C

Getty Goal

Le qualificazioni ai Mondiali in programma nel 2022 in Qatar sono cominciate solo da una settimana, ma hanno già dato dei verdetti quasi certi. Per quanto riguarda la leadership del Gruppo C, la corsa alla vetta sembra essere già limitata a due squadre. Si tratta di Italia e Svizzera, entrambe a punteggio pieno dopo i primi 180 minuti di gioco.

Gli azzurri guidati da Roberto Mancini hanno esordito nel migliore dei modi contro l'Irlanda del Nord, battuta per 2-0. Un successo maturato nel primo tempo, grazie alle reti di Berardi e Immobile. Alla vittoria contro i britannici è seguita quella ottenuta in casa della Bulgaria, sempre per 0-2. Questa volta, sono stati Belotti e Locatelli i marcatori azzurri.

Non è stata da meno la Nazionale elvetica, vittoriosa come l'Italia in terra bulgara ma per 1-3. Inizio da sogno con 3 goal nei primi 12 minuti e poi rete della bandiera dei padroni di casa ad inizio ripresa. Qualche sofferenza in più nella seconda partita, vinta contro la Lituania con un risicato 1-0.

Grazie a questi successi, Italia e Svizzera hanno scavato già un fossato importante rispetto alle altre compagini del girone (Lituania, Irlanda del Nord e Bulgaria, tutte a 0 punti ma con le prime due Nazionali attualmente con una partita in meno). 

La sensazione è che azzurri ed elvetici non dovranno sbagliare un colpo per evitare le mille incognite dei playoff, vicendo largamente contro le altre avversarie del girone e soprattutto prevalendo negli scontro diretti. Al momento il primo posto è occupato dall'Italia, che vanta una differenza reti migliore per un goal. Proprio questa sarà fondamentale per approdare in Qatar in caso di arrivo a pari punti.