Notizie Livescore
Antonio Conte

Italia, Sirigu e Ogbonna nella formazione anti-Irlanda

16:25 CEST 20/06/16
Salvatore Sirigu Italy
Antonio Conte lavora alla formazione da opporre mercoledì all'Irlanda: per l'Italia sarà ancora 3-5-2 con ampio turnover, in campo Sirigu e Ogbonna. Out anche oggi Candreva.

A due giorni dalla terza sfida di Euro 2016 contro l'Irlanda, il Ct dell'Italia Antonio Conte prepara la formazione da opporre alla squadra di Martin O'Neill. L'obiettivo, nonostante la qualificazione agli ottavi di finale del torneo già ottenuta, è quello di ottenere un'altra vittoria, anche perché l'allenatore azzurro punta a scalare posizioni nella classifica all-time per media punti a partita con la Nazionale azzurra.

La certezza è il modulo, che sarà ancora una volta il 3-5-2, con la previsione di un ampio turnover. Per capire poi nello specifico chi che scenderà in campo dal primo minuto, occorre comprendere che il Ct farà le sue scelte sulla base di vari ordini di ragionamenti.

In primis le condizioni di Antonio Candreva, che anche oggi ha svolto lavoro differenziato, pure in campo, ed ovviamente non sarà rischiato. Le condizioni del laziale continueranno ad essere valutate giorno per giorno dallo staff medico nel tentativo di un recupero per gli ottavi di finale.

Poi Conte per l'occasione, come annunciato prima dell'inizio del torneo in Francia, vorrà premiare concretamente tutto il gruppo, che sta lavorando duramente ai suoi ordini ormai da un mese. Ma valuterà anche la necessità di salvaguardare il più possibile la sua mezza dozzina di diffidati, nonchè l'opportunità di sfruttare l’opportunità per testare le possibili alternative tecniche per il proseguio della manifestazione.

In base a queste riflessioni, i cambi rispetto all'undici tipo dovrebbero essere ben 9. Fra i pali, al posto del diffidato Buffon (peraltro reduce dalla febbre e tornato solo oggi al centro sportivo Gasset, lavorando solo in palestra) troverà spazio Salvatore Sirigu, che avrà così modo di mettersi in mostra nella sua Francia. Le uniche conferme ci saranno nel reparto arretrato, dove il Ct azzurro rinuncerà soltanto a uno dei due diffidati, Chiellini e Bonucci.

Probabile, date le caratteristiche, la rinuncia al primo, con una linea a tre che verrà sicuramente l'inserimento di Angelo Ogbonna. La verà rivoluzione sarà a centrocampo, dove Conte cambierà l'intero reparto: sugli esterni agiranno Bernardeschi a destra e uno fra De Sciglio o El Shaarawy a sinistra, con Thiago Motta in regia e Florenzi e Sturaro mezze ali.

Cambia pure l'attacco, con il tandem offensivo che sarà composto da Simone Zaza e Ciro Immobile. A riposo sia Pellè, sia il match-winner della gara contro la Svezia, Eder.

ITALIA (3-5-2): Sirigu; Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Bernardeschi, Florenzi, Thiago Motta, Sturaro, De Sciglio (o El Shaarawy); Zaza, Immobile.