Italia, problemi anche per Zaza: Mancini prova il 4-3-3 per l'Ucraina

Commenti()
Getty
Mancini ha provato il 4-3-3 ed in particolar modo il tridente formato da Chiesa, Insigne e Bernardeschi. Problemi ad una coscia per Zaza.

La nazionale italiana allenata da Roberto Mancini si è riunita oggi per preparare l'amichevole del prossimo 10 ottobre contro l'Ucraina e l'impegno di Nations League del 14 ottobre contro la Polonia di Lewandowski.

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND

L'articolo prosegue qui sotto

Il commissario tecnico azzurro, come noto, ha dovuto a causa di diversi problemi fisici rimandare a casa Romagnoli (problema al flessore), Cutrone (problema alla caviglia) e D'Ambrosio, con al loro posto gli esordienti Piccini e Tonelli.

Qualche problema anche per Zaza, che nel corso della seduta di allenamento ha sentito un piccolo problema alla coscia dopo aver calciato in porta. Ulteriori esami nella giornata di martedì, ma filtra ottimismo riguardo il suo recupero.

Capitolo formazione. Mancini ha provato il 4-3-3, con il tridente formato da Chiesa, Bernardeschi ed Insigne. Alternativamente lo juventino ed il napoletano sono stati schierati come 'falso nueve'. Il tridente alternativo è stato invece composto da Berardi, Immobile ed il sopracitato Zaza.

Chiudi