Italia-Portogallo, dubbio Bernardeschi: se non ce la fa Berardi o Politano

Commenti()
Bernardeschi è reduce da qualche problema fisico ma Mancini conta di recuperarlo, se non ce la facesse al suo posto uno tra Berardi e Politano.

Italia che vince non si cambia. In vista della decisiva gara contro il Portogallo in Nations League , infatti, Roberto Mancini sembra intenzionato a confermare la formazione che così bene aveva fatto un mese fa in Polonia.

Clicca qui per attivare il mese gratuito su DAZN: vedi oltre 100 match di Serie A e tutta la Serie B in esclusiva

L'unico dubbio ad oggi riguarda le condizioni di Federico Bernardeschi dato che il fantasista della Juventus non scende in campo dal 27 ottobre, frenato prima da un problema muscolare e poi da una distorsione alla caviglia.

Mancini però in conferenza stampa è sembrato ottimista sul recupero di Bernardeschi: " Federico non è stato rischiato in Champions, ma contro il Milan era disponibile al 100%".

La sensazione, insomma, è che Bernardeschi sabato sera a 'San Siro' possa essere regolarmente al suo posto nel tridente leggero insieme a Insigne e Chiesa.

Nel caso in cui lo juventino non dovesse farcela però le alternativa per Mancini non mancano dato che al posto di Bernardeschi potrebbe schierare uno tra Domenico Berardi e Matteo Politano , quest'ultimo tornato in Nazionale grazie alle ottime prestazioni con l'Inter.

Per il resto come detto, a meno di defezioni dell'ultima ora, Mancini confermerà tutti: davanti a Donnarumma quindi spazio a Florenzi, Bonucci, Chiellini e Biraghi. A centrocampo insieme a Jorginho ci saranno ancora Verratti e Barella.

Chiudi